Immaginare rumori

Salve, sono un ragazzo di 30 anni, da circa 3/4 anni soffro di un disturbo particolare che non saprei definire se rientri nel campo psichiatrico o meno. In pratica mi capita che se osservo cose e oggetti in movimento di cui non sento alcun rumore emesso, involontariamente mi viene subito da immaginarne il rumore legato a quel tipo di movimento. Faccio un esempio per essere più chiaro:
Ad es. se guardo l'avanzare della lancetta dei secondi di una sveglia ma di cui non ne sento il rumore, subito la mia mente ne immagina il suono, oppure se guardo un film senza audio ne immagino i dialoghi (le voci)ecc ecc. Ora premetto di essere un tipo ansioso (a cui accadono attacchi di panico raramente e solo in presenza di eventi particolarmente stressanti)che non fa uso ne di antidepressivi ne di ansiolitici ne tantomeno di droghe in genere, ne reduce di eventi traumatici gravi o di incidenti. Comunque questo mio problema mi sembra slegato dall'ansia, la vedo più come una causa fisica (difetto) del cervello come sinestesia o forme simili se esistono.
Vorrei davvero che qualcuno mi aiuti a capire se questo mio "immaginare" rientri in una patologia psichiatrica o meno. Grazie
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 836 50
Gentile utente,

ha eventualmente effettuato una visita neurologica per far escludere fenomeni di tipo epilettiforme?

Ha effettuato gia' una visita psichiatrica per spiegare questo tipo di disturbo?

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Attivo dal 2009 al 2011
Ex utente
La ringrazio per avermi risposto.

No, non ho ancora fatto nessun tipo di visita in questo senso, non ho consultato nemmeno il mio medico curante per l'imbarazzo. Ho voluto chiedere qui nel forum per orientarmi su come fare chiarezza in merito al problema. Dottore, se lei mi consiglia di fare una visita neurologica per accertare una causa organica, provvederò al più presto, (il fatto è che provo imbarazzo nel spiegare il mio problema, non vorrei esser preso per pazzo!) Comunque prima di affrontare una visita di questo tipo, vorrei un suo parere, (so che è difficile da qui) se per Lei è più una causa organica o una forma psichiatrica?

Grazie
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 34,3k 836 50
Se prova tanto imbarazzo si rivolga prioritariamente ad uno psichiatra che potra' indirizzarla verso l'esclusione delle cause diverse da quella psichiatrica se lo ritenesse necessario.

Da cio' che racconta le cause potrebbero essere diverse.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio