Mancanza di voglia sessuale

buongiorno, io e la mia compagna abbiamo un problema di natura sessuale almeno io lo considero tale e vorrei capire se è un problema mio o suo o di entrambi, stiamo insieme da 2 anni inizialmente abbiamo iniziato una storia clandestina (per 1 anno) che ha fatto soffrire molte persone e anche noi, ci siamo trattati molto male a vicenda adesso conviviamo da 2 anni il primo anno abbiamo fatto l'amore quasi tutti i giorni anche più volte e se pur capivamo che non saremmo potuti andare avanti cosi abbiamo continuato fin che ad un certo momento del ns. rapporto lei ha detto basta non è stato graduale, adesso facciamo l'amore 1 volta ogni 7-10 gg mai io vorrei di più in termini di numeri anche se è sempre un po antipatico in queste cose parlare di numeri, almeno 2-3 volte la settimana io la desidero fortemente ma non la cerco più dopo i rifiuti dei primi mesi attendo che sia lei ed i tempi si dilungano sempre di più ne abbiamo parlato diverse volte ma lei dice che questi sono suoi tempi ma io soffro e glielo dico ma a lei va bene cosi gli ho anche chiesto di dirmi se sbaglio qualcosa se non mi desidera più se ha un altro e mille altre domande ma lei dice di desiderarmi con i suoi tempi e dice di amarmi ed io amo lei...Voi cosa dite mi devo abituare a questi ritmi perché è corretto cosi ! dovremmo iniziare una terapia ? perché io sento una necessità smisurata di fare l'amore che prima, fino a qualche mese fa era solamente verso di lei questo desiderio ma adesso noto che mi sto guardando in giro, forse sono io che ho troppa voglia ? lei da 2 anni a questa parte a cominciato a prendere la pillola c'è magari qualche sostanza che abbassa il desiderio ? le ho pensate tutte ma non vorrei perderla e se cominciassi come fanno in molti ad andare a trovare altrove dove soddisfare le mie voglie so che sarebbe l'inizio della fine di questo rapporto che si sta comunque logorando e dopo tutto quello che abbiamo combinato per stare insieme sarebbe doppiamente sbagliato ....grazie a chiunque voglia darmi dei consigli, suggerimenti o altro. Saluti
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Si tratta semplicemente di un desiderio sessuale ridotto rispetto a prima. E' frequente che dopo un primo periodo ci sia questo adattamento soprattutto da parte femminile. Ci sono anche persone che vanno "a fasi", e quindi in maniera anche brusca non hanno più desiderio come lo avevano prima, se mai la prima "anomalia" in questo senso è la fase di desidero quotidiano.

Poiché stare insieme ed avere un'intesa sessuale sono due aspetti non sovrapponibili, e poiché la prima fase del rapporto evidentemente ha contato su un'intesa particolarmente buona in questo senso, è il caso se mai di chiedersi e di chiarire se è cambiato qualcosa nella progettualità generale del vostro rapporto, al di là del desiderio.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini