Disturbo dell'adattamento

Lavoro in una grande società di servizi informatici. Per più di 10 anni ho lavorato prevalentemente in trasferta presso i clienti dell'azienda. Nell'ultimo periodo, a causa di problemi personali e famigliari, mi è diventato impossibile continuare a lavorare in trasferta, al punto di sostenere una visita psichiatrica e ottenere una diagnosi di disturbo dell'adattamento a carattere depressivo. Dopo un anno "sabbatico" trascorso a lavorare in sede (e relativa terapia farmacologica) la situazione è migliorata, ma ora mi viene nuovamente richiesto di recarmi presso i clienti, e al solo pensiero mi sta tornando l'ansia. Mi chiedevo se fosse possibile (e eventualmente in che modo) farmi certificare l'impossibilità di lavorare fuori dalla sede attuale. Ho veramente paura di tornare allo stato di cose di un anno fa, quando ero anche caduto in uno stato di abuso di alcol. Vi ringrazio per le eventuali risposte
[#1]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 220
Certo, è possibile avere una tale certificazione. Resta però da considerare il conseguente atteggiamento dell'azienda, che potrebbe richiedere una verifica della sua idoneità al lavoro.

Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2]
Utente
Utente
Gent.mo Dr. Carbonetti,

innanzi tutto la ringrazio per la risposta.
L'azienda in realta' sembra ben disposta ad aiutarmi, infatti proprio loro mi hanno suggerito di informarmi in tal senso.
Davanti a una certificazione sarebbero ben disposti a lasciarmi lavorare in sede (cosi' come sto facendo da piu' di un anno ormai)
Se lei fosse cosi' gentile da fornirmi qualche informazione in merito, a quale siano le procedure da seguire, gliene sarei infinitamente grato
[#3]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 220
La procedura è semplice, Deve farsi rilasciare la certificazione dallo specialista che l'ha seguita, o da altro diverso al quale deve però esibire precedenti documenti medici (certificati, relazioni, ricette).
[#4]
Utente
Utente
La certificazione ha un nome specifico, oppure deve riportare qualche termine specifico?
Mi perdoni se approfitto della sua disponibilità, ma sinceramente sto vivendo un incubo e non vedo via d'uscita
Grazie ancora, Dottore
[#5]
Dr. Paolo Carbonetti Psichiatra, Psicoterapeuta 3.8k 220
Sa tutto il medico.
[#6]
Utente
Utente
Le ho inviato una mail