Il mio ragazzo usa droga

salve, il mio ragazzo (36 anni)fa uso di cocaina. io purtroppo non sapevo niente, sosprettavo che ne avesse utilizzata in passato ma credevo non ne usava piu. ieri ho trovato del metadone nel suo zaino e lui mi ha confessato che ne ha utilizzata tanta in passato, poi ha smesso, ma ha ripreso da circa tre anni da quando ha iniziato a frequentare gente sbagliata. dice che il suo dottore se ne accorto da alcune analisi, e le ha consigliato di farsi seguire da una struttura tipo sert. qui dopo diversi incorntri le hanno prescritto del metadone,. lui dice che di droga non ne prende da due mesi, ogni tanto prende questo metadone e basta.
ora io non so piu cosa fare. la cosa mi ha sconvolto, arrivare a prnedere il metadone vuol dire che ne utilizzava tanto o sbaglio? e soprattutto siamo sicuri che non fa altro? putroppo lui dice un po di bugie, a volte innoque, ma adesso non so piu se credergli. come faccio a fidarmi? come faccio a sapere se veramente ha smesso con quella roba? ovviamente ne ho parlato con lui, ma non mi dice molto, credo si vergonga un po. non so cosa fare non so come comportarmi, non so come aiutalo (ma devo aiutarlo? ). non ho nessuno con cui parlane, e x questo che mi rivolgo a voi. putroppo gli amici arrivano a conclusioni troppo affrettate.
[#1]
Dr. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta 4.6k 51
>>come faccio a sapere se veramente ha smesso con quella roba?<<
non si smette da un giorno all'altro ci vuole tempo e tanto. Questo dipende chiaramente da diverse variabili come gli anni di dipendenza, dalla presenta o meno di un disturbo di personalità associato, dalla poli-assunzione ecc.

>>purtroppo lui dice un po di bugie, a volte innocue, ma adesso non so piu se credergli. <<
questo è tipico di chi assume sostanze stupefacenti: tendenza a minimizzare e a nascondere anche cose importanti di se e chiaramente la fiducia ne risente così come i rapporti di coppia.





Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo, Psicoterapeuta
Specialista in Psicoterapia Psicodinamica
www.psicologoaviterbo.it

[#2]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3.9k 192 21
Per il metadone le invio il link dell'articolo del dottor Pacini:
https://www.medicitalia.it/minforma/psichiatria/564-metadone-domande-e-risposte.html

Per aiutare il suo compagno le consiglierei di contattare il Sert, ovviamente chiedendo il consenso di lui. Per gli operatori del Sert un familiare che collabora ed è affidabile è una risorsa.
Se il suo compagno non è d'accordo, vuol dire che vuole continuare con le bugie e raccontare a lei e ai medici quello che conviene a lui e non la verità.

Franca Scapellato

[#3]
dopo
Attivo dal 2009 al 2015
Ex utente
lui frequenta gia un centro tipo sert (vivo in uk, qui si chiama diversamente) e proprio loro gli hanno dato il metadone. magari al prossimo appuntamento ci posso andare anch io. se lui vuole veramente smettere come dice e se mi ha detto la verita accettera'.
[#4]
Dr.ssa Franca Scapellato Psichiatra, Psicoterapeuta 3.9k 192 21
Sarebbe un'ottima cosa, se vuole ci tenga informati.