Utente 732XXX
Buonasera Dottori,ho letto sul vostro sito che i farmaci equivalenti possono contenere fino al 20% di principio attivo in meno o in piu'.
Sapete per caso qual'e' il farmaco equivalente all'Elopram che contiene meno principio attivo in assoluto?Nel caso in cui si dovesse effettuare un passaggio da Elopram 20mg al farmaco equivalente che contiene il 20% in meno di principio attivo vorrebbe dire prendere un dosaggio di circa 16mg?Grazie di cuore!

[#1]  
Dr. Gabriele Tonelli

24% attività
0% attualità
12% socialità
RIMINI (RN)
BOLOGNA (BO)
PORRETTA TERME (BO)
UDINE (UD)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Alt, forse c'è un poco di confusione. Se di farmaco equivalente si tratta la quantità di principio attivo presente nella soluzione o nelle compresse o capsule che siano è la medesima.

Cordiali saluti

Gabriele Tonelli
Dott. Gabriele Tonelli
Psicoterapeuta,Master in Psicopatologia e Scienze Forensi,Segr.Redazione PsychiatryOnline It,Medico di Categoria. C.T.U.

[#2] dopo  
Utente 732XXX

Forse dovevo usare il termine "generico"?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
I farmaci generici che vengono prodotti dalle case farmaceutiche possono arrivare a contenere fino al 20% in meno del principio attivo della molecola, in quanto vengono prelevati in maniera standard alcuni prodotti con quel principio attivo per la valutazione.

Cio' vuol dire che un lotto puo' contenere il 100% del principio attivo, un altro lotto puo' contenere l'80% di principio attivo e pertanto comportare una riduzione di dosaggio nel trattamento.

Riferisco quanto detto da fonte certa.

https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 732XXX

Sapete qual'e' il farmaco equivalente all'Elopram che contiene l'80% di principio attivo e pertanto comporta una riduzione di dosaggio nel trattamento?Grazie.

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

chiedo scusa se nella fretta di risposta, per altri motivi, sono stato impreciso.

Per ottenere il permesso di poter produrre una molecola e' stato introdotto il principio che l'equivalenza corrisponde alla comparazione almeno dell'80% della molecola che viene riprodotta della quale potrebbe essere scaduto il brevetto.

Tale principio consente percio' di creare una molecola "meno pulita" che possa avere una percentuale piu' bassa di farmaco, ma che dovrebbe essere pari al 100%.

Alcune comparazioni hanno anche evidenziato questa differenza ma cio' non vuol dire che e' legittimo suggerirle la molecola che "teoricamente" ha un dosaggio inferiore a quello che sarebbe stato prescritto a Lei.
Tra l'altro lei continua a postare le sue richieste in merito ai trattamenti, alle riduzioni, alle variazioni da una molecola all'altra, credo senza neanche riuscire a comprendere bene quello che le accade e necessariamente dovrebbe farsi visitare dal suo psichiatra.
Inoltre, lei afferma di essere in trattamento con elopram mentre nel suo post precedente riferisce di essere passato a cipralex.

Sia cortesemente piu' chiaro.


https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#6] dopo  
Utente 732XXX

Chiedo scusa!!!
E' vero che ho provato a passare a 5mg di es-citalopram ma sinceramente non me la sono sentita di "sopportare" nuovamente gli effetti collaterali che si avvertono agli inizi della terapia(pensavo che il passaggio fosse meno difficoltoso).
Quindi ho continuato ad assumere Elopram 20mg nonostante la difficolta' ad arrivare all'orgasmo.
Le ho chiesto qual'e' il farmaco equivalente all'Elopram che contiene il 20% di principio attivo in meno perche' in questo modo si ridurrebbe leggermente il dosaggio,almeno quel poco che basta per attenuare il ritardo dell'eiacuazione.
Adesso non me la sento proprio di iniziare una terapia daccapo!!!
Oltretutto ho perso il lavoro,ho abbandonato il mio psichiatra e sono disperato perche' non ho i soldi per pagarne uno ne' privato ne' tramite asl.Spero in un vostro aiuto!

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

forse non mi sono spiegato bene.

La teoria per cui il farmaco equivalente contiene il 20% in meno di principio attivo, e' ipotetica e correlata alla produzione della molecola stessa.

Puo' contenerne in meno come puo' non contenerne e per questo motivo non e' possibile risalire a nessuna molecola che possa contenere un dosaggio inferiore a quello indicato nel foglietto illustrativo.

Pertanto, puo' cercare ovunque ma non trovera' nessuna molecola con dosaggi inferiori, se non per il ragionamento ipotetico gia' prospettatole.
Il motivo per cui, personalmente, non scelgo farmaci generici e' proprio che il rischio e' di dare al paziente un dosaggio inferiore a quello previsto dal trattamento, ma resta sempre un rischio.

Ha perso il lavoro per i suoi problemi psichiatrici?

Probabilmente c'e' da rivalutare tutto il suo trattamento.

Alla ASL il costo di una visita si aggira sui 20 euro, se risulta esente per patologia o reddito la prestazione e' gratuita.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#8] dopo  
Utente 732XXX

Grazie.Si ho perso il lavoro a causa della mia fobia sociale!Non ce la faccio piu'!!!
Possibile non esista un SSRI che non dia problemi nella sfera sessuale?
Esiste qualche psichiatra di Roma che mi possa dare una mano senza alcun interesse economico?

[#9] dopo  
Utente 732XXX

Dott. Ruggiero,sembrava cosi' volenteroso di aiutarmi e ora dov'e' finito?Non gli e' piaciuta la mia ultima domanda?

[#10]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

mi perdoni ma siccome ho molte richieste di risposta a volte alcune non riesco a leggerle.

Per quanto riguarda un SSRI che non abbia azione sulla sfera sessuale e' probabile che ce ne sia qualcuno ma deve essere provato su di lei, questo vuol dire che deve fare una visita e poi deve fare in controlli con tempi ristretti.

Per cio' che riguarda invece "l'interesse economico" come lo chiama Lei, potra' trovare a Roma colleghi che applicano prezzi piu' bassi e colleghi che applicano prezzi piu' alti, pero' credo che non sia giusto chiedere a qualcun altro di prestare la propria opera gratuitamente (cosa tra l'altro vietata dalla Legge Italiana) soprattutto se questo qualcun altro vive di quel guadagno.
E' un po' come se il suo datore di lavoro le chiedesse di andare a lavorare gratis, e credo che lei non accetterebbe.

Se ha difficolta' economiche rilevanti puo' rivolgersi al Centro di Salute Mentale della sua zona, dove potra' trovare psichiatri preparati che potranno accogliere la sua richiesta al solo prezzo del ticket se non e' esente.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139