Utente 379XXX
Salve, sono un paziente affetto da depressione. L' anno scorso ho cambiato lo psicofarmaco per dormire, prima prendevo olanzapina, ora prendo sycrest. Da quando prendo quest'ultimo ho notato che i capelli si sono diradati e ne ho perso alcuni nella parte frontale destra.
Volevo chiedervi come posso risolvere il mio problema?
Può andar bene un qualunque integratore per la ricrescita dei capelli?
Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se dovesse essere un effetto collaterale, la permanenza del farmaco può comportare la non ricrescita dei capelli che dovrebbe ricominciare alla sospensione.

Per inciso sia l'olanzapina che il sycrest non sono farmaci SSRI e non servono per curare l'insonnia.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Grazie per la risposta, so bene che gli psicofarmaci citati non nascono per curare l insonnia, però funzionano bene per questo scopo.
Mi scusi se insisto ma il sycrest(asenapina) è un inibitore della serotonina quindi dovrebbe essere un farmaco ssri.
Comunque io non posso sospendere il sycrest, perché senza di questo non riesco a dormire. Cosa mi consiglia? Provo ad andare da un bravo dermatologo? Non so che fare

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Attualmente il farmaco è classificato come antipsicotico.

Può provare a sentire il parere di un dermatologo ma se dipende dai farmaci la sospensione è l'unico modo per riportare la situazione alla condizione precedente.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#4] dopo  
Utente 379XXX

Salve, mi scuso per l'assenza :)
Lei mi ha detto di spospendere il farmaco giusto?
Andrebbe bene rimpiazzare il sycrest con la quetapina?
L' olanzapina l ho usata per anni, la sento pesante durante la giornata inoltre fa ingrassare parecchio.
Ovviamente prima di cambiare ne parlo col mio specialista.
Attendo una sua risposta.

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#6] dopo  
Utente 379XXX

Ok riguardo alla sostituzione era ovvio anche perchè senza farmaco non riesco a dormire.
Ho letto che i farmaci ssri(inibitori della serotonina) possono causare alopecia in quanto la serotonina è legata alla melanina che è interessata nel ciclo vitale dei capelli. Mi conferma ?
Il farmaco quetiapina è un ssri ? Se non lo è potrei prendere questo(consultando il mio specialista)

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003


Attualmente lei non assume alcun ssri.

La variazione deve essere decisa dal suo specialista senza riferire suggerimenti che vuole carpire on line.

Va dal suo psichiatra, spiega il suo problema e l'effetto collaterale, e se è possibile la sua terapia verrà cambiata.

Inoltre, una condizione di alopecia andrebbe comunque confermata da una visita dermatologica e potrebbe non essere iatrogena.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#8] dopo  
Utente 379XXX

Salve, i primi di Maggio ho sospeso il sycrest, l ho rimpiazzato con l'olanzapina.
Ora ho visto che i miei capelli stanno ricrescendo.
Scrivo questo post per denunciare che il sycrest causa alopecia come effetto collaterale che non è scritto nel foglietto illustrativo, di questo ne parlerò anche con il mio specialista.

Ne approffitto anche per ringraziarla per la sua disponibilità concessami.

[#9]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se un effetto collaterale non è indicato nel foglietto illustrativo, il suo psichiatra deve fare la segnalazione all'aifa per cui nel prossimo foglietto potrà essere inserito tale effetto collaterale eventuale.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139