Utente 406XXX
Buongiorno,
mi rivolgo a questa sezione per un problema che mi perseguita da ormai più di una settimana.
Circa otto giorni fa, dopo una giornata normale (un po' di stanchezza era ovvia dato il mio ritorno da una gita con gli amici), durante il pomeriggio ho iniziato ad accusare un dolore alla testa, con un senso di disorientamento e di stanchezza. Sono subito andato a letto anche se con qualche problema dato il dolore alla testa. Il giorno dopo quel senso di spossatezza e confusione, ma anche il dolore alla testa, non erano passati. Anzi, erano aumentati. Ho passato quella notte al pronto soccorso, dove mi hanno eseguito una TAC e delle analisi del sangue generali, senza nessun problema rilevante. Nei giorni successivi ho visitato un neurologo, il quale mi ha consigliato di effettuare una risonanza magnetica (la quale è risultata nella norma) e un elettroencefalogramma (anch'esso risultato negativo). Una visita dall'otorinolaringoiatra mi ha rilevato una leggera sinusite che avrebbe potuto in parte giustificare il mal di testa ma non i sintomi di confusione, che però sono quelli che mi affliggono maggiormente. In pratica, ho svolto tutti gli esami possibili che però sono risultati tutti buoni, ma i miei sintomi continuano a presentarsi. Mi rivolgo alla sezione di psichiatria perché in ultima analisi il neurologo ha consigliato di rivolgersi ad uno psichiatra per verificare se i miei magari non fossero problemi fisici ma causati da una forma di stress o stanchezza.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Il neurologo le ha consigliato di rivolgersi ad uno psichiatra, ed è appunto quello che deve fare. Non è che la visita possa essere sostituita da un consulto on-line, la persona va valutata faccia a faccia.

Se mai non è chiaro cosa intenda per confusione e disorientamento, magari può specificare meglio qui il tipo di sensazioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Buongiorno Dottore,
riguardo alle sensazioni, sento come se vedessi il mondo in maniera distorta, diverso da come lo vedevo prima. Ho problemi a concentrarmi, a vedere la TV. Per distrarmi ho provato a giocare ad un gioco da tavolo con qualche amico e il dolore è aumentato. La cosa anche strana, è che il mal di testa non è persistente. Per lunghi tratti della giornata è un dolore molto lieve e sopportabile che mi permette di svolgere le mie mansioni, mentre all'improvviso sento come "salirmi" una sensazione di freddo ad altezza naso che mi da un senso di pesantezza e anche un dolore a tutto il cranio che mi impedisce di stare in piedi o seduto e mi costringe a distendermi.
Nei prossimi giorni mi rivolgerò ad uno specialista, pensavo anche ad un omeopata. Avete mai avuto a che fare con pazienti con problemi analoghi al mio?
Grazie mille per la Vostra risposta fulminea.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Segua le vie della medicina scientifica. I problemi come il suo sono di frequente osservazione, e una visita psichiatrica può aiutare a chiarire la situazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it