Utente 427XXX
Buongiorno a tutti, richiedo il vostro aiuto perchè sono in una situazione di disperazione dovuta ad uno stato di ansia che mi sta facendo impazzire.
I miei sintomi sono forte senso di irrequietezza al mattino ed insonnia. Praticamente non dormo piu' la notte.
mi alzo intontito con forti giramenti di testa e senza forze. al mattino per sconfiggere l'irrequietezza esco a fare due passi ma dopo un po' avverto stanchezza alle gambe e giramenti di testa . ho dovuto abbandonare anche la palestra che era l'unico svago che mi facesse stare bene ma purtroppo dopo gli allenamenti arrivo a casa distrutto...e mi assale panico ed ansia. mi viene spesso da piangere quando sto male perchè penso che in questo modo non si puo' vivere. sono senza lavoro da 4 anni, ho pochi amici che vedo sporadicamente ma per fortuna ho dei genitori meravigliosi che sto cercando di tenere il piu' possibile fuori da questa storia perchè anziani e soprattutto ansiosi come me. ho già prenotato una visita con uno psichiatra ma dove vivo io non c'è molto da scegliere. devo solo fidarmi. volevo sapere quali sono i farmaci piu' efficaci in caso di ansia ma soprattutto in caso di irrequietezza? il mio medico di base mi aveva prescritto xanax per 10 giorni ma dopo il primo utilizzo ho smesso perchè mi intontiva parecchio.
Sto usando da circa un mesetto lorans da 1 mg diviso a due tra mattina e sera. Sono disperato aiutatemi....quello che mi spaventa maggiormente è il fatto di non riuscire a dormire neanche con questi ansiolitici...non so piu' cosa fare!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Fidarsi è inevitabile per chiunque di noi, dovunque si viva. Non capisco una cosa, se andrà dal medico a breve, perché sapere adesso cosa prendere, e soprattutto perché chiederlo online ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
L'utilizzo di ansiolitici comporta dipendenza ed assuefazione e non risultano essere risolutivi nel trattamento dei disturbi d'ansia.

E' opportuno effettuare una visita psichiatrica.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#3] dopo  
Utente 427XXX

Grazie delle risposte ma quello che mi preoccupa è il fatto che sono stato sempre una persona tranquilla ed equilibrata ma in questo periodo mi sembra di aver perso il controllo sulla mia vita. In risposta al dottor Ruggiero volevo dirle che ora senza questi ansiolitici che sto usando da circa un mese e a dosi minime sto malissimo ed ho paura che la situazione possa aggravarsi. Alcuni giorni ho provato a non prenderli ma nell'arco della giornata la mia irrequietezza aumentava considerevolmente. Il primo neurologo a cui mi sono rivolto mi ha fatto spendere un sacco di soldi ed e' stato un nulla di fatto xke' dopo essersi intascato i soldi mi ha detto che non ho bisogno di nessuna cura. Ora capisco che l'ansia ha una natura psicosomatica ma l'insonnia che ho e' reale...e quando una persona dorme a malapena 2 ore a notte per giorni interi c'è qualcosa che non va. Ok sono i pensieri quotidiani del non lavorare... Del futuro incerto e così via ma mi sarei aspettato di avere una soluzione almeno per questa insonnia. Ho provato su richiesta del medico di base prodotti a base naturale ma su di me hanno avuto un effetto molto blando. Non sono un medico ma conoscendo il mio corpo ho come la sensazione che la mia mente si sia per così dire bloccata ed andrebbe ripristinata attraverso un buon riposo. Di sicuro alla base di tutto c'è una situazione ansiosa ma l'insonnia mi rende il tutto molto più difficile da gestire.

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Infatti è necessario che lei faccia una visita psichiatrica per avere una terapia appropriata ai suoi disturbi.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139