Utente 408XXX
Buongiorno,
mia sorella (29 anni) da molti anni ripete le cose tantissime volte mentre si fa un discorso.
La cosa sta degenerando di giorno in giorno.
Non riesco ad avere un confronto su qualsiasi cosa che lei mi chiede di ripetere una determinata frase che ho detto. La devo ripetere anche 2/3 volte.
Oppure lei mi dice una cosa e me la ripete anche 5 o 6 volte e chiede ripetutamente se ho capito.
ES. "ho comprato il pane ieri. hai capito? Ho comprato il pane. Ha capito? ecc....".
Come per convincersi. Una volta se lo ripeteva mentalmente in silenzio, ora lo chiede a noi. In continuo.

E' evidente che c'è un problema. Lei stessa dice che non riesce a non ripeterle le cose 100 volte nella sua testa. Ma vorrei capire cosa si può fare.

Sono molto preoccupata
Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Parrebbe essere un fenomeno compulsivo, non è possibile stabilire all'interno di quale condizione. Potrebbe essere un disturbo ossessivo-compulsivo, o altro.

In ogni caso le ossessioni sono fenomeni curabili. Assecondarla favorisce il peggioramento del quadro, con coinvolgimento anche vostro in richieste sempre più difficili e complicate e con il rischio che se poi vi rifiutate alla fine ci siano reazioni aggressive.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#3] dopo  
Utente 408XXX

Non riesco a visualizzare le mie risposte.
Inoltro nuvamente il messaggio.

Grazie mille per la risposta Dottore.
So che assecondarla è peggio, ma lei continua a ripetere le cose finchè io o la persona in questione non le dice di si, che ha capito.

Sta diventando molto stressante anche per noi in famiglia. Tante volte evito di parlarle perchè so che mi chiederà poi le cose 100 volte.

So che ogni caso è a se, ma quali cure si possono trattare?
Qual'è la prima mossa da fare?

[#4] dopo  
Utente 408XXX

Gentile Dottor Ruggiero, non c'è una motivazione del fatto che lei ripeta le cose. Anche perchè ripete cose inutili.

Esempio:
Io: ho comprato ieri un paio di scarpe rosse.
Lei: davvero? Ma tu cos'è che hai detto? Rosse?
Io: si.
Lei: ah ok. Ma prima Hai detto scarpe rosse, no?

come se le rimanesse il dubbio, ma in realtà ha sentito e capito benissimo. Lo vuole solo ripetere se no le rimane in mente per ore.

Sembra esagerato e stupido tutto ciò, ma le assicuro che è pura realtà, purtroppo.

Avete mai avuto qualche paziente con qualcosa di simile.

Grazie infinite!


[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La prima mossa da fare è stabilire di quale problema si tratta, e questo lo fa lo psichiatra.

La situazione che descrive è di frequente osservazione, in varie forme.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 408XXX

Un'ultima domanda avrei da chiederle.
Sarebbe meglio rivolgersi ad uno psicologo o ad uno psichiatra?

Grazie mille ancora per le risposte.

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003