Utente 404XXX
Salve, sono una ragazza di 19 anni e ormai da circa 5 anni (durante tutto il periodo del liceo), ho un ciclo del sonno notevolmente alterato. Circa due/tre volte la settimana passo la notte alzata a studiare (e va avanti così da cinque anni), e noto che questo mi crea diversi problemi durante il giorno successivo, come forti dolori alla testa, improvvisi attacchi di sonno (in cui letteralmente non riesco a tenere gli occhi aperti e temo di svenire per strada), e problemi di concentrazione, cose che considero normale conseguenza della mancanza di sonno. Ma negli ultimi tre anni, anche durante giornate in cui sono un po' più riposata, in cui magari ho dormito, seppure solo poche ore, se decido di riposare nel pomeriggio mi capita di non riuscire a svegliarmi. Sono dovuta arrivare al punto di mettere 50 sveglie (e non sto esagerando), di pregare i miei familiari di scuotermi per svegliarmi, ma comunque rimango addormentata. Mia sorella ha provato a fare un video nel momento in cui tentava di svegliarmi e ho visto che lei mi ha scosso più volte e io non mi sono mossa, poi mi sono voltata verso di lei e con gli occhi aperti (sembravo sveglia) le ho detto di andarsene e l'ho addirittura insultata per avermi svegliata, ma comunque io non ricordavo niente di tutto questo dopo essermi svegliata (ovviamente ore dopo dell'ora in cui avevo puntato le tremila sveglie). Sta davvero diventando un problema perché quando "faccio un riposino" devo essere certa di non avere impegni nelle ore successive perché so che c'è il rischio che io non mi svegli. E' una cosa normale? Inoltre ho notato che spesso nelle notti in cui dormo solo 1/2 ore a volte mi capita di svegliarmi e di essere ancora "addromentata", di essere sveglia ma di non riuscire neanche quasi a ragionare normalmente, a muovermi senza oscillare... E altre volte invece se studio tutta la notte e poi dormo anche solo venti minuti (tipo dalle 5.40 alle 6.00), mi sveglio riposatissima e mi sembra quasi come se il tempo si fosse fermato e avessi dormito una notte intera. Vi è una spiegazione?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Sta alterando il ciclo sonno veglia.
Dovrebbe evitare di studiare per tutta la notte e non dormire.

Dr. F. S. Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139