Utente 165XXX
Salve gent.mi dottori,
in seguito a fastidiosissimo acufene ho assunto negli ultimi due mesi dosi sporadiche di Lorazepam compresse, con lo scopo di dormire.
Causa mia leggerezza l'ho assunto in modo non corretto, tipo una compressa oggi, un'altra dopo due giorni, poi mezza, poi di nuovo intera e così via fino ad aver seri problemi a dormire la notte.
La conseguenza è quella che pur non dandomi più fastidio l'acufene mi sveglio alle 4 di notte e non prendo più sonno e anche se dormo le conseguenze al risveglio sono traumatiche.
L'otorino a quel punto mi ha detto di consumarlo in gocce e di andarlo a scalare in questo modo:
15 gocce per tre gg, 13 gocce per tre gg e cos' via.
Il problema è che adesso che sono a 9 gg. mi sveglio di nuovo la notte e non riprendo sonno.
Vi chiedo qual'è il modo giusto per scalare questo farmaco senza cadere in questi effetti collaterali?
Ieri il medico curante mi ha detto di iniziare di nuovo con 13gtt la sera e ridurre una goccia ogni 6 gg.
Rinete valida questa sequenza?
Grazie tante

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La modalità di scalaggio è corretta, soltanto che deve aver sviluppato un certo attaccamento a questo farmaco.

Sarebbe bene che mentre lo scala però avesse un rimedio anti-acufene.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 165XXX

Grazie dottore per la gentile e celere risposta.
Probabilmente sono piuttosto sensibile a questo farmaco dal momento che non ne ho fatto largo uso ma l'ho solo assunto in modo discontinuo sia nel tempo, sia nelle dosi. Mai superiori ad una compressa da 1 mg.
L'acufene lo sto trattando con l'agopuntura in quanto la medicina tradizionale vi si arrende senza riserve e sto meglio.
Grazie ancora, procederò sicuro con queste dosi per eliminare questa dipendenza.
Saluti.

[#3] dopo  
Utente 165XXX

Un ultima cosa dittore.
A quante gocce la terapia può definirsi conclusa?
Inoltre l'orario di assunzione deve essere possibilmente il solito o vanno assunte solo prima di coricarsi, indipendentemente dall'ora.
Grazie

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Cioè intende quante gocce deve togliere alla fine ? Questo dipende, varia molto dalla facilità con cui uno riesce a sospenderle, a volte 1 goccia per volta, altre volte c'è di ne toglie molte di più insieme, ma su questo si faccia seguire dal medico.

In realtà l'assunzione discontinua (cioè non tutti i giorni) non dovrebbe aver generato una vera dipendenza, che invece si produce con l'assunzione regolare anche se non in dosi costanti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 165XXX

Grazie dottore.
Probabilmente mi sono spiegato male.
Intendevo dire a quante gocce giornaliere è da definirsi conclusa la terapia.
Sto iniziando con 13 al dì, scalo fino a ... 5-4 al dì?
Mi sappia dire gentilmente se devo prenderle prima di coricarmi o ad un ora precisa della sera.
Saluti

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Allora sono io che non capisco. Le gocce le sta scalando gradualmente per toglierle. Non sono una terapia che si conclude, sta togliendo un medicinale non più necessario secondo una modalità di scalaggio graduale (fino a zero ovviamente, altrimenti perché le sta scalando ?).


"Mi sappia dire gentilmente se devo prenderle prima di coricarmi o ad un ora precisa della sera."

Assolutamente no. Sul sito non si danno indicazioni su cosa, quando e come assumere. Ha il medico apposta per questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 165XXX

Ok grazie ancora.
Il medico curante mi aveva detto che era sufficiente arrivare a 4 gocce per concludere la terapia. Ho chiesto a lei dato che ritengo che abbia una conoscenza maggiore di questo tipo di medicinale. Tutto qui!
In quanto all'ora di assunzione generalmente lo assumo prima di andare a letto (ore 23 circa) ma il prossimo venerdì sarò in aereo a quell'ora e non sarò a letto prima delle 24,30.
Ecco il perché della mia ulteriore richiesta.
Saluti

[#8]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Continuo a non capire cosa voglia dire "concludere la terapia". Cioè arriva a 4 gocce e poi va avanti con 4 gocce senza fine ?
Non penso intendesse questo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#9] dopo  
Utente 165XXX

Certo che non intendo quello. Voglio smettere il prima possibile di assumere il lorazepam.
Chiesevo solo a quante gocce al dì posso smettere di assumerlo.
Il medico curante mi ha detto che quando sarò arrivato alla doae di 4 gtt al dì potrò smettere di assumere il farmaco. Lei in precedenza mi ha detto che devo arrivare gradatamente a zero.
Spero di essermi spiegato.
Chiedo scusa.
Saluti

[#10]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

bene, allora mi pare che il suo medico dica una cosa sensata, che da quattro poi passerà a zero.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#11] dopo  
Utente 165XXX

Perfetto! Grazie ancora!
Saluti