Una forte depressione che mi accompagna dall'età dell'adolescenza

A seguito di tre eventi succedutisi nell'arco di due mesi (un lutto familiare, il ricovero in una casa di riposo di una persona cara di cui sono l'unica parente, un intervento importante di mio marito che deve avvenire a breve) sono ricaduta in una forte depressione che mi accompagna dall'età dell'adolescenza.
Nell'ultimo anno mi sono curata con efexor 37,5 mg due volte al giorno ( ore 8 e ore 13.00) e la sera bon protiaden e 5 gocce di en tutto è andato abbastanza bene. Ora il mio medico mi ha detto di aumentare l'efexor del mattino a 75 mg e di lasciare a 37,5 quello del pomeriggio, ma io ho paura che sia troppo, anche perchè lo scorso anno l'efexor da 75 mg, che ho preso per oltre 20 giorni, mi ha provocato solo effetti collaterali al punto che ho dovuto dividere la dose in due pasticche da 37,5. Grazie per i consigli che vorrete darmi
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41k 1k 63
Il suo psichiatra ha stabilito un aumento di posologia.

La suddivisione delle compresse in questo modo, presumibilmente a rilascio immediato, non è una buona pratica in quanto può comportare una assorbimento non soddisfacente del prodotto ed una scarsa efficacia clinica.

Prima dell'aumento è probabile che debba essere assunto in una unica somministrazione.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
L'avevo immaginato, anche se ho paura che l'efexor da 75 mg in un unica somministrazione mi provochi gli effetti collaterali verificatisi lo scorso anno. Comunque grazie per la cortese e rapida risposta
[#3]
dopo
Utente
Utente
La depressione è profonda, la testa è vuota, faccio pochissime cose con fatica e passo gran parte della giornata a letto. Stamattina ho iniziato a prendere efexor 75 mg in una unica somministrazione. Quanto tempo ci vorrà per fare effetto, considerando che per un anno ho sempre preso la dose di 37,5 mg due volte al giorno? Grazie
[#4]
dopo
Utente
Utente
Sono al terzo giorno dell' assunzione di efexor 75 mg a r.p. (ore 8,00 dopo colazione): finora ho avuto parecchi effetti collaterali quali sudore, tachicardia, morse allo stomaco, etc.: però ho notato che l'effetto massimo del farmaco avviene dopo pranzo tra le 14.00 e le 15.30: oggi addirittura ho avuto un miglioramento dell'umore ed un certo benessere che saliva dalla colonna vertebrale al cervello risentendo dentro di me la vita che scorreva. Il fatto che mi spaventa è che verso le 16.00 tutto torna come prima, io risprofondo nell'abisso ed ho tanta paura. Vorrei sapere: è l'effetto normale del farmaco che sto prendendo da soli 3 giorni (e quindi non posso aspettarmi di più) oppure la dose di 1 pasticca al giorno è insufficiente?
Attendo con ansia risposta
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ho l'impressione di morire...per favore, rispondetemi!!!!