Utente 425XXX
Sto prendendo xanax da 0,25 2 volte al giorno da una settimana. Ho avuto questo episodio, non mi sono resa conto di nulla. Mai successo prima nella vita: c'è correlazione?
Vorrei interrompere come si fa? Mi sento strana e sto avendo troppi effetti collaterali. Ho anche stitichezza..... ma questa cosa della enuresi la vedo troppo grave....
Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Un singolo episodio è ingiudicabile. Certo, teoricamente sì, un sonno profondo per effetto dello xanax, un effetto miorilassante anche.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 425XXX

Dottore sono felicissima della sua risposta. Ho letto vari suoi consulti e la trovo un ottimo professionista.
Vorrei porle qualche domanda. Potrei in privato se possibile? Sempre con riguardo ad altri effetti collaterali dello xanax.
Grazie!!

[#3] dopo  
Utente 425XXX

Se non è possibile in privato le scrivo qui. Mi faccia sapere lei.

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Scriva pure qui
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 425XXX

Prendo lo xanax in vista in un evento che mi mette molta ansia. Soffro sostanzialmente di crisi di ansia quando mi trovo in ambienti affollati, quando sono al centro dell'attenzione e insomma quando potrebbe vedersi la mia ansia con gli altri.
I sintomi sono sia fisici che mentali: sostanzialmente mi prende la testa a livello fisico, capogiri e paura di svenire o perdere il controllo.
A livello mentale ho paura che gli altri si accorgano di quanto io sia ansiosa per la loro presenza un lato, paura di svenire e di catturare l'attenzione. Più o meno l'ho sempre gestita, facendo anche psicoterapia. Ora trovandomi di fronte ad un evento in cui sono molto esposta socialmente mi sono rivolta ( tardivamente lo ammetto) ad un psichiatra. Visto che i tempi erano ristretti mi ha detto di prendere xanax 3 volte al giorno da 0,25. Poi sceso a 2 volte al giorno su mi richiesta perché mi sentivo strana.
Dapprima solo sonno, poi Bocca asciutta, sete immensa e ora da ultimo questa strana enuresi notturna. Chiamando il dott. Mi ha riabbassato la dose e cambiato con le gocce: 5 mattino e 5 sera poi eventualmente da alzare in vista dell'evento ( giorno 14) e cercare di toglierlo gradualmente entro e intorno il 18.
Lo prendo da una settimana ma l'ansia e' diminuita semplicemente da un punto di vista fisico ma mentalmente mi viene sempre nelle situazioni precise ( sono situazioni quasi numerabili) che me la provocano.
Vorrei un suo parere un po' su tutto: posologia attuale a pasticche e quella in gocce, effetti collaterali ( sete immensa), effetti ansiolitici solo 'fisici'.
Premetto che poi ho deciso che inizierò la cura con cipralex come concordato già con dottore.
PS. Ho preso xanax al bisogno da 0,25 tante volte nella vita. Mai nessun effetto collaterale.

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

La terapia preventiva dell'ansia prevede altri tipi di medicinali, questo è un medicinale di riduzione dell'ansia sul momento, e non si presta a assunzione regolare per lunghi periodi, perchè perde l'effetto al di là del resto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 425XXX

In tutto lo prenderei per soli 15 giorni. Ho iniziato giovedì scorso, finirò tra venerdì e sabato prossimo.
Il medico mi aveva detto che visto che c'erano pochi giorni fino all'evento temuto lo SSRI ( il farmaco adatto per curarmi che inizierò a fine mese) non avrebbe fatto in tempo al momento.
Lei quindi pensa che sia stato tutto inutile anticiparmi così tanto?
Pensa debba smettere? ( ho paura dell'astinenza e del rebound proprio prima dell'evento giorno 14.)
Mi consiglia di diminuire la dose ( da 0,25x2/die lui mi ha dato 5 gocce matt e 5 gocce sera per gli effetti collaterali oppure sec lei magari potrei prendere 5 matt, 5npome e 5 sera fino al 14 e poi sospendere gradualmente? Insomma che mi consiglia?
Io ho paura di avere l'ansia in quell'evento, del resto dei giorni precedenti mi interessa poco, a casa non mi viene comunque..
Consigli? Ma la sete e' un effetto collaterale?
Mi fido di lei dottore!!

[#8]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Ha già avuto risposta alle sue domande che continua a postare sempre in modo afinalistico. Rilegga le risposte che ha ricevuto piuttosto che fare finta ogni volta di essere una persona diversa.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#9] dopo  
Utente 425XXX

Preferirei il parere del dottor Pacini, con cui stavo avendo un dialogo.
Grazie.

[#10] dopo  
Utente 425XXX

Oltretutto vorrei capire a cosa serve prendere tutto questo xanax e come regolarmi bene con la posologia delle gocce.
Vorrei un consiglio.
Se non chiedo troppo.

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Scusi ma non è lo stesso consulto di quella persona che deve sposarsi tra 15 giorni ?

Perché altrimenti non si comprende cosa non sia chiaro. E' stato già detto tutto.

Ripropone il ragionamento che in 15 giorni non fa in tempo a fare effetto l'ssri. Va bene, e quindi perché non iniziarlo ?
Perché la terapia è solo per l'evento in questione ? E allora in questo caso per quale motivo iniziare 15 giorni prima ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 425XXX

La terapia e' solo per l'evento in questione.
Esattamente.
A questo punto cosa mi consiglia?
Se non ci fosse questo evento, lo dico chiaramente, grazie alla terapia psicologica le mie ansie erano quasi scomparse. Volevo continuare in quel modo ma l'evento mi terrorizza.
Consigli?
Anche semmai a livello di posologia eventuale.
Conti che prendo 2 compresse da 0,25/ die da 1 settimana.
Il dottore ha detto che un accumulo di ansia in tutti questi 10/15 giorni NON avrebbe fatto funzionare la semplice 0,50 presa quel giorno. Testuali parole.

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

In tal caso abbiamo già fatto le considerazioni del caso. Non vedo niente da aggiungere. Le può rileggere nell'altro consulto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 425XXX

Scusi forse il problema sono io che non capisco: le scrivo cosa non ho capito.
- lo xanax preso così è inutile ma andava bene solo al momento?
- le parole dello psichiatra sul ( se non iniziamo una terapia prima l'ansia difficilmente la tamponerà al momento) non sono proprio corrette? Anche se forse 15 gg sono troppo sec me..
- per i miei problemi 0,25 e quindi 20 gocce al giorno ( anzi lo psichiatra ora ha detto 10/15 gocce) e' poco?
Grazie!! Scusi se non ho capito, giuro che non lo faccio apposta, forse non ci arrivo.

[#15]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
In verità non ci vuole arrivare perché la corretta verità è che lei non ha mai saputo gestire le sue ansie con la terapia psicologica ma ha solo consentito ai suoi curanti di far cronicizzare i disturbi facendosi avallare tutte le sue paure sui trattamenti e facendo entrare tutti nelle sue ansie.

https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#16] dopo  
Utente 425XXX

No lo psichiatra dopo il 14 vuole darmi lo SSRI, Anche se secondo me post evento sarò una persona diversa, tranquilla.
Per ora vi chiedo soltanto di chiarire i miei dubbi sullo xanax. ('Posti nel post precedente) senza nessun accanimento contro me o anche ( perché mi pare ovvio) contro lo xanax. Ho notato che non vi piace molto.. questo evento e' alla base delle mie ansie attuali, ed e' la causa delle mie ansie precedenti ( anche se ho perso pure un genitore da poco, si sono accavallate più cose).
Comunque spero in un vostro consiglio su tutto.
Un cordiale saluto.
Elena.

[#17]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Lei nota cose inesistenti.

Tutto l'approccio ai suoi disturbi è stato sbagliato ma ora non può fare altro che seguire le indicazioni ricevute.

Placare la sua ansia momentaneamente, scrivendole ciò che desidera, non serve a nulla.

https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#18] dopo  
Utente 425XXX

Potrei soltanto sapere se lo xanax va bene per 15 giorni, se posso passare da 0,25x2 di pasticche a 5x3 al giorno di gocce e se più sotto all'evento posso passare a 6/7 gocce 3 volte al giorno?
Io vorrei solo stare tranquilla quel giorno, senza paura di svenimenti/capogiri o cose simili. Senza la paura di dover scappare.
Vorrei essere più forte e più sicura in me stessa ma purtroppo non ci riesco.
Scusatemi

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"se non iniziamo una terapia prima l'ansia difficilmente la tamponerà al momento"

Infatti. Ma non l'avete iniziata. Tutto qui il ragionamento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 425XXX

Esattamente. Testuali parole del dott: visto che sei molto agitata per questo evento specifico potremmo calmare semplicemente la tua ansia in questi giorni e iniziare tranquillamente, con tutta calma, lo SSRI dopo. Però diceva che in questi giorni non avrebbe funzionato perché per fare davvero effetti ci vogliono una ventina di giorni e io avevo e ho solo 10/12 giorni.
Io credo che non sia un ragionamento errato. Semplicemente mi ha detto che abbiamo tutto il tempo per cercare la molecola più giusta per me nelle prossime settimane dopo l'evento ( anche perché avevo già preso il cipralex mesi fa e non mi ero trovata molto bene, però da un altro specialista, poi abbandonai la cura per gli effetti collaterali).
A questo punto le chiedo: si può tamponare per questi 15 giorni ( ormai lo prendo già da una sett e l'evento è esattamente tra una settimana), magari con una buona posologia, e poi iniziare con calma la cura?
Io ora prendo 0,25 due volte al giorno, il dottore mi ha diminuito a 5 gocce mattina e 5 gocce pome perché gli avevo riferito dell'enuresi e della sete e ha detto cosi, però sinceramente io ( di testa mia e per questo chiedo a voi) vorrei magari diminuirle con 5 gocce 3 volte al giorno da domani e magari più sotto sotto prenderne 7 tre volte al Giorno..
Cosa ne pensa dottor Pacini?
La ringrazio moltissimo.

[#21]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non andiamo da nessuna parte.
Non capisce le risposte, a questo punto non so per quale motivo.
Non saprei come altri spiegarmi, ripete sempre da capo le stesse cose come se nulla fosse.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#22] dopo  
Utente 425XXX

Io ho capito che lei dice che potevo già iniziare la cura con lo SSRI, ma il dottore ha detto che con calma troveremo la molecola più adatta a me nelle prossime settimane.
Perché per l'evento 'tamponare' con lo xanax non va bene?
Io avevo capito di si dal dottore ma voi credo pensiate di no.

[#23]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi come mai continua a ripetere domande su cose che evidentemente ha già capito ?

Lo ripeto per l'ultima volta.
Lo xanax non previene il panico. Anche se lo prevenisse, che c'entra prenderlo giorni e giorni prima ?
La terapia con SSRI in 15 giorni spesso non funziona ancora. Lei vede quindi un motivo logico per non iniziarla ? Io no.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#24] dopo  
Utente 425XXX

Il motivo logico non lo vedo nemmeno io. Forse perché poteva darmi qualche effetto collaterale, non so... sinceramente dottore non sono psichiatra ma faccio altro. Se fossi medico non scriverei qua.
Quindi scusi tanto: la terapia non me la sono data da sola, me l'ha data un suo collega. Visto che lei è uno psichiatra come il dottore che mi ha dato i farmaci vorrei capire perché lei mi dice che lo xanax non previene il panico mentre il dottore me lo ha segnato per 15 giorni.... vorrei capire solo perché, secondo lei, me lo abbia dato allora? Cioè sto prendendo un farmaco INUTILMENTE? Questo voglio capire: che caspita fa questo benedetto xanax se non previene, non cura, niente?!?!?!
Bah. Spero possa aiutarmi nel capire le scelte del mio psichiatra.

[#25]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Abbassa certi tipi di ansia, sul momento, per qualche ora. Dopo un mesetto, se preso sempre, non funziona più.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#26] dopo  
Utente 425XXX

A me serve per 15 giorni ( ormai se sono rimasti 7, venerdì arriva l'evento).
Potrebbe funzionare secondo lei?
Noto meno ansia fisica ma uguale ansia mentale ( paura sociale, di svenire, stare al centro dell'attenzione, voler scappare dai luoghi che mi provocano ansia..).
Secondo lei si potrebbe passare da 0,25 pasticche per due al giorno a 5 gocce per 3 al giorno e poco prima di venerdì aumentare a 7 gocce? La sete si è leggermente placata, un po' di poca concentrazione ma (enuresi di stanotte a parte) potrei continuare.. il dottore per via della enuresi mi aveva abbassato a 5 matt e 5 alle 16 ( visto che poi l'evento sarà alle 16)..
Lei cosa ne pensa di tutto?

[#27]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Continua a fare sempre la stessa domanda, ha già avuto risposta diverse volte.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#28] dopo  
Utente 425XXX

Comunque che siete psichiatri, dovreste capire quanto sono orribili i disagi mentali della gente e l'unica cosa che sapete dire e': già detto, già spiegato, insomma già. Se 'già ' tutto eppure io non ho capito 2 sono le cose:
1- o sono stupida ( magari anche pazza) e quindi non ci arrivò.
2- ci avete girato attorno senza dire le cose come sono realmente ergo nessuna risposta PRECISA.
Fate voi, potrei anche essere pazza o stupida, però se vi rileggete le risposte io una vera risposta precisa su questo strabenendetto farmaco non l'ho avuta.
Grazie per l'attenzione!!

[#29]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Poiché ritiene che non sappiamo dare una risposta precisa, direi che non ha senso proseguire.

Che cosa c'entra il discorso sul capire le sofferenze ? Facile offendere con questi argomenti gratuiti. Non si permetta mai più.

Qui stiamo continuando a ripeterle lo stesso concetto, e lei ricomincia sempre da capo. Inoltre cambia anche consulto, o profilo, questo non mi pare un atteggiamento chiaro.

Dopo tutto quello che abbiamo detto, la domanda che ripropone è "Potrebbe funzionare secondo lei?"

Potremmo continuare all'infinito. Non credo che non abbia capito, ma continuando a rispondere alla domanda si convince anche Lei che non è stata data una risposta precisa alla fine. Il problema credo sia che non riesce a non esprimere lo stesso dubbio a ripetizione, il che impone di fermarsi alla prima risposta.


Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#30] dopo  
Utente 425XXX

Quindi, lei conferma, non basti. Questo ho capito. Che è una cura inutile.

[#31]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non è esattamente quel che abbiamo detto. Si rilegga le risposte.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#32] dopo  
Utente 425XXX

Dottore allora io non ho una laurea in medicina e chirurgia, mi occupo di altre cose. Come lei non è esperto del mio settore, io non lo sono del suo.
Vorrei capire se per tamponare solo per l'evento vada bene ( preso per una quindicina di giorni) o se andava bene solo quel giorno o se è addirittura tutto inutile.
Giuro che non ho capito.
È una cosa ancora: ma la sete e' o non è un effetto collaterale? Il dottore dice di no eppure mi è iniziata così forte da quando ho iniziato il farmaco, oltretutto non vorrei comportasse problemi renali, cioè non capisco l'origine della sete.
Grazie ancora.

[#33]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
[#34] dopo  
Utente 425XXX

La sete lei mi ha detto che è un effetto collaterale. Ma il mio medico no. Nel foglietto in effetti sta scritto bocca secca ma sete no.
Quindi?

[#35]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Di solito chi ha bocca secca beve di più. Comunque, al di là della generica risposta che "può essere" anche se non è frequente, non mi pare si possa andare.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#36] dopo  
Utente 425XXX

Una cosa soltanto: la posologia. Prendo 0.50 al giorno ( 0,25 alle 8 e 0,25 alle 22). Vorrei aumentare leggermente o magari passare alle gocce ( le ho comprate). Come mi consiglia, dottor Pacini, di fare? Non riesco a mettermi in contatto con mio medico però l'evento si avvicina e sto sempre peggio..

[#37]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Niente, sul sito non si forniscono indicazioni sulle cure da prendere o non prendere.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#38] dopo  
Utente 425XXX

Va benissimo. Senta una cosa sola: ho sempre preso le pasticche senza problemi iniziando le
Gocce potrei avere un qualche problema a livello di effetti o allergie? Chiedo perché sono allergica al ciproxin e simili. Però penso sia più un problema di principio attivo vero? Nel senso che le gocce essendo lo stesso non dovrebbero.
La ringrazio.

[#39]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Si pone problemi sempre più astratti però, ha la spiegazione subito dopo la domanda, quindi da cosa nasce la domanda ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it