Utente 432XXX
salve dottori....sono quasi due settimane che sono stata male. in giro per pronto soccorso perché convinta di essere malata di cuore. perché avvertivo extrasistole affanno nausea non mangiavo più e quindi dopo essermi recata in due pronto soccorso e facendomi esami ed elettrocardiogramma hanno rivelato solo tachicardia e molta ansia. poi sono andata dal mio medico di base dove mi ha visitata anche lui dicendo mi che ho bisogno di un psicologo. e che non ho nessun bisogno di fare altri accertamenti perché bastano quelli che ho fatto . ora mi chiedo perché avverto ancora extrasistole ogni tanto?che ogni volta che mi vengono mi distruggono. mi creano ansia .ho 24 anni un figlio sono una ragazza dinamica....servono altri accertamenti o bastano quelli che ho fatto. il mio medico dice che vanno bene. chiaritemi le idee.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, mi pare che i Colleghi che l hanno visitata abbiano ragione e che cioè lei necessiti di un supporto di uno psicoterapeuta o di uno psichiatra.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 432XXX

si dottore sto già andando da ieri....quello che vorrei capire e perché mi vengono queste.extrasistole in modo violento. io voglio stare bene e ammetto di avere tante fobie ecc però questi battiti mi vengono davvero e mimettono tanta angoscia pperché inizio a fissarmi sul cuore

[#3] dopo  
Utente 432XXX

il problema è che volevo sapere se l elettrocardiogramma basta per capire se ci sono problemi al cuore

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, lei ha delle banali extrasistoli, come tutti noi umani, soltanto che lei le avveerte con maggioer fastidio e si preoccupa.
Puo' anche programmare un Holter delle 24 ore per tranquillizzarsi e vedere il numero tiotale ed il tipo di extrasistoli che la preoccupano.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 432XXX

dottore e se avessi qual che problema cardiaco non potrei mai accettarlo a 24 anni sono terrorizzata. secondo lei è la spia di qualcosa che non va?se fosse stato così i medici non avrebbero dovuto dirmelo.

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Signora lei h dei notevoli
Problemi di ansia e va curata
Non le serve il cardiologo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 432XXX

si dottore lo so e sto andando già dallo psicologo sto assumendo già xanax e daparox ....e sto facendo terapia . il problema che ancora presto per vedere risultati ci vado solo da ieri. vorrei smetterla di comportarmi così voglio vivere e invece sto sempre in allerta

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
migliorerà col tempo.
la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Un mese, questo il tempo mediamente richiesto perché si blocchino le crisi di allarme. Se invece il problema è il pensiero che continua ad essere ossessionato dal controllo del corpo, in maniera continua e con veri e propri attacchi, possono essere richieste dosi maggiori e quindi tempi leggermente maggiori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 432XXX

Salve dottore grazie per la vostra risposta. sembra un incubo senza fine. ero una ragazza forte ho mandato avanti la gravidanza senza problemi ...un parto naturale ...un post partum sereno un figlio stupendo. ho 24 anni non voglio ridurmi così. voglio stare bene e appena sento il cuore che fa in quel modo mi assalgono un sacco di cose nella mente e inizio a pensare e se si fossero sbagliato i medici e se avessero sottovalutato la situazione? e se l elettrocardiogramma non bastasse? sono 18 giorni maledetti che sto così. voglio guarire

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,,

Purtroppo se vuole guarire si deve cura, cosa che per ora evita perché è più preoccupata di discutere i suoi sintomi. Non è un bisogno dei medici, loro le hanno già indicato cosa fare.
Le serve una diagnosi e una cura psichiatrica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 432XXX

no dottore si sbaglia io sto già provvedendo a cercare di migliorare le cose . ho solo chiesto se bastava l elettrocardiogramma e analisi del sangue per escludere delle patologie al cuore. cioè voglio togliermi una volta per tutte il dubbio sulla salute.

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E come sta provvedendo ? Per niente, sta soltanto andando per la sua strada contro i pareri ricevuti. Inutile che riproponga la solita storia come fosse un'idea ragionevole e fondata.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 432XXX

no dottore io sto iniziando da ieri la terapia con il mio psicologo.

[#15]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Spero che sia stata posta una diagnosi e che conosca già la tecnica applicata. Detto così è come dire: "prenderò un farmaco". Senza sapere cosa e la diagnosi, è vago.
In caso, ad esempio, di disturbo di panico, con gli attacchi in corso, la terapia è medica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#16] dopo  
Utente 432XXX

dottore volevo sapere se daparox può causare vertigini senso di sbandamento e pressione bassa. prendo 10 gocce al mattino.

[#17]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Ecco appunto. Lei sta prendendo il daparox, eviti di rimanere "appesa" a dosi basse che poi non funzionano. Il medico le ha detto che basta così o non lo ha più sentito dopo il primo contatto ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#18] dopo  
Utente 432XXX

mi ha detto che devo iniziare con 10 gocce per il momento ....ma può provocare queste vertigini

[#19]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il suo disturbo provoca allarme, al di là dei possibili effetti iniziali.
Se già è impostata la terapia anti (credo) panico, lo psicologo in questo momento chi lo ha indicato ? Lo stesso medico ? Che tipo di intervento ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#20] dopo  
Utente 432XXX

si perché sono.ossessionata di sentirmi male ....

[#21]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non ho capito la risposta. Chi ha deciso di andare dallo psicologo ? Lei perché è ossessionata di sentirsi male ? Ma se ha già iniziato la cura medica, non capisco chi è che ha ritenuto che debba essere subito abbinata anche una cura psicologica (che non si sa ancora in cosa consista, forse non lo sa).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it