Uso di psicofarmaci e patente

Stimati Dottori.

Purtroppo circa 10 giorni fa mi è stata sospesa la patente per 6 mesi a causa di un rilevamento di tasso alcoolemico pari a 1.26.

Io non sono un abitudinario del bere alcool, ne assumo stupefacenti.
La mia preoccupazione ora è che dovrò fare esami presso la commissione medica legale. Non tanto per l'assunzione di alcool, ne facevo uso sporadico prima figuriamoci ora, ma per il fatto che sono in cura con psicofarmaci da circa 5 anni per problemi di panico. I farmaci che prendo per questo disturbo sono il Trittico da 60mg con dose di 6 gocce al giorno e il Daparox con dose di una compressa da 20 mg al giorno.
Stimati Dottori, ora la mia preoccupazione è se nelle analisi per l'uso di alcool e stupefacenti a cui ora sono costretto a sottopormi fra qualche mese presso la Commissione Medica in modo che possa avere il nulla osta per la restituzione della patente (i 6 mesi scadono ad Agosto 2017) l'uso di queste sostanze per la cura del panico possa crearmi dei problemi.

Vi chiedo, gentilmente, queste sostanze sono di rilevanza nelle analisi? Cioè possono risultare nei test tossicologici e incidono nel superare i requisiti per la restituzione della patente di guida?

Vi ringrazio per l'aiuto in anticipo e porgo i miei più cordiali saluti.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
Non sono sostanze ma farmaci per i quali eventualmente deve dare una dichiarazione anamnestica.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Gentile utente,

Le sostanze di cui sopra non sono comprese nelle categorie non compatibili con la guida che si ricercano con gli esami tossicologici.
Eccezionalmente possono venir fuori "falsi" positivi alle urine per gli antidepressivi (il trazodone), ma trattandosi di errori è improbabile.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#3]
Utente
Utente
Appunto per evitare i "falsi" positivi, e non ritardare il nulla osta per la restituzione della patente, Lei cosa mi consiglia di fare? Sospendere la cura momentaneamente qualche giorno prima potrebbe essere utile?
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Gentile utente,

Non potrei mai in questa sede darle indicazioni su cosa fare con le medicine.
L'unica cosa che può eventualmente fare è utilizzare uno stick tossicologico (di quelli che ad esempio si possono trovare in farmacia) per verificare la falsa positività eventuale. Come le ho detto è un evento raro, variabile poi con i kit chimici utilizzati per gli esami.
[#5]
Utente
Utente
La ringrazio Dottor Pacini, per certi versi mi ha tranquillizzato e mi ha dato un buon suggerimento per quanto riguarda lo stick tossicologico, le vorrei solo fare un'ultima domanda, s'è possibile, per l'acquisto di questo Stick tossicologico serve una prescrizione medica ?
[#6]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.7k 1k 63
In ogni caso con la revisione deve consegnare il certificato anamnestico del medico che deve dichiarare la terapia che assume obbligatoriamente.
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
No, gli stick li può acquistare in farmacia.
[#8]
Utente
Utente
Vi ringrazio entrambi stimati Dottori. Comunque ho fatto una ricerca se ho capito bene ne il Trittico ne il Daparox contengono trazodone, e le sostanze di cui sono composti questi due farmaci non sono ricercati nei test tossicologici per la restituzione della patente da parte della commissione medica. Per caso avete qualche notizia da darmi, sempre per piacere, su queste informazioni? Grazie.
[#9]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 44.4k 1k 248
Non so che ricerche abbia fatto, il trittico è trazodone (c'è scritto sul foglietto e sulla confezione, senza particolari ricerche).
Certo che i farmaci non sono ricercati, abbiamo parlato di falsi positivi, non di veri positivi.
[#10]
Utente
Utente
Capisco, la ringrazio sentitamente per l'aiuto dato.