Utente 442XXX
Salve dottori,
ho letto in questa area che gli psicofarmaci tutti comportano inevitabilmente e per vari motivi un aumento di peso. Dopo aver letto sempre in questa area del nuovo ritrovato, il Brintellix, la mia domanda è se questo farmaco può inibire l aumento ponderale considerato che è un farmaco maggiormente selettivo sulla serotonina e quindi meno gravato di effetti collaterali.
Il vostro parere è molto importante per me, ringrazio anticipatamente gli specialisti che risponderanno.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Portuesi

28% attività
20% attualità
16% socialità
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Almeno teoricamente il brintellix ( vortioxetina ) non dovrebbe avere come comune l' effetto collaterale dell' aumento di peso. Non è un serotoninergico puro ma sarebbe privo di quelle azioni ( prima fra tutta quella antistaminergica ) responsabile dell' aumento di peso.
Va detto che anche usando la fluoxetina l' aumento di peso dovrebbe essere raro.
Dr Giovanni Portuesi

[#2] dopo  
Dr.ssa Tiziana Corteccioni

24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Non è assolutamente vero che tutti gli psicofarmaci comportano inevitabilmente un incremento ponderale. Nella mia esperienza clinica brintellix sembrerebbe non provocare un aumento di peso. Si tratta comunque di un farmaco nuovo e l'effetto di questo farmaco sui pazienti o in ambito di ricerca clinica andrebbe valutato nel tempo.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Tiziana Corteccioni
www.tizianacorteccioni.it

[#3] dopo  
Utente 442XXX

Gentili specialisti,
grazie per la tempestività della risposta,forse ho sbagliato a porre la domanda per cui di seguito posto il precedente parere che un vostro esimio collega ha espresso, sempre in questa area, dal quale deduco che non è l' antidepressivo in se a determinare l aumento ponderale, bensì lo stile di vita che il paziente assume:

"l'alimentazione durante terapia con antidepressivi tende ad aumentare per due fattori sottovalutati. Il benessere, che di solito si accompagna a migliore appetito e minore preoccupazione per l'aumento di peso. Per questo molti antidepressivi presentati come "favorevoli" sul piano dell'aumento di peso nella mia esperienza non aiutano a dimagrire (bloccano le abbuffate che sono un'altra cosa). Gli SSRI in generale non inducono uno stile di vita necessariamente più "vivace" nel senso del movimento e dello sport, anzi a volte rendono piacevolmente pigri.
Il tipo di vita che fa è fondamentale, purtroppo il peso preso, a meno che non sia di origine ormonale (prolattina, ormoni tiroidei appunto) va perso apposta".

Sicuramente io rientro tra questi pazienti perche ogni qualvolta assumo un qualsiasi antidepressivo, aumento di peso.
Per questo chiedevo se il Brintellix , in qualità di nuovo farmaco,fosse diverso, evidentemente non è così e devo cambiare il mio stile di vita.

Grazie ancora.

[#4] dopo  
Dr.ssa Tiziana Corteccioni

24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Scritto in questi altri termini significa altro rispetto a quanto indicato sopra. Comunque il metabolismo è un fattore soggettivo. Riuscendo ad effettuare uno stile di vita sano può favorire il mantenimento di un peso corporeo stabile ed eventualmente facilitare la perdita di peso.
Saluti.
Dr.ssa Tiziana Corteccioni
www.tizianacorteccioni.it

[#5] dopo  
Utente 442XXX

Grazie dottoressa Corteccioni, in effetti ho il metabolismo molto lento e devo sempre fare attenzione alla alimentazione.

Buona giornata.

[#6] dopo  
Dr.ssa Tiziana Corteccioni

24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
PERUGIA (PG)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2014
Anche a Lei.
Dr.ssa Tiziana Corteccioni
www.tizianacorteccioni.it