x

x

21 anni che soffre di disturbo ossessivo compulsivo

Gentili Dottori,
Sono un ragazzo di 21 anni che soffre di disturbo ossessivo compulsivo.
Trattato con Zoloft fino a 125 mg/die per circa 3 anni.
A mano a mano stavo molto bene, fino a scalare il farmaco da dicembre 2016 da 125mg a 25mg pian piano.
In concomitanza di un esame particolarmente ostico mi trovo dopo 6 mesi a riaumentare la dose pian piano per una ricaduta.
Sono passato dai 25 prima a 50 poi 75 poi 100 nel giro di 3 settimane.
In particolare sono a dosaggio 100 da 6 giorni circa e uso xanax mattina e sera 10 gocce
Nonostante l'aumento di dosaggio mi sembra di rivivere in alcuni momenti gli effetti collaterali del farmaco di inizio terapia con peggioramento dei sintomi e giorni(pochissimi)in cui invece sono motivato e rilassato e con pochi pensieri.
Ad esempio sabato scorso stavo molto molto bene, negli ultimi giorni noto peggiormenti dei sintomi come pensieri intrusivi, nervosismo e irritabilità umore basso.
È normale questo oscillamento tra alti e bassi con l'aumento di dosaggio nonostante io non abbia mai smesso di prendere il farmaco?
Non dovrei avere benefici non dico immediatamente ma abbastanza rapidamente?
Grazie per l'attenzione!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
È normale avere questo tipo di effetti ed i risultati impiegano un tempo variabile ma non veloce per giungere.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio