Utente 436XXX
Buonasera dottori, scrivo qui per un problema parecchio sentito.
Premetto che 3 anni fa ho fatto una cura con Zoloft per 6 mesi e l'unico effetto collaterale era la stanchezza nelle prime settimane.
Da circa due mesi ho avuto una ricaduta depressiva e il dottore mi ha prescritto la terapia con Zoloft da 50mg,terapia considerata vincente visto il passato virtuoso.Ebbene sono 6 giorni che lo prendo e oltre ad avere stanchezza e un po di ansia la cosa che mi sta facendo preoccupare è che non riesco in nessuna maniera ad avere un'erezione costante e solida.Per quanto possa sforzarmi con fantasie e con l'aiuto della mia ragazza niente.Si un pò di erezione c'e ma dura molto poco e iniziare l'atto e impossibile perché troppo poco solido.Inoltre anche provando a continuare non arriva
Fino a 10 giorni fa sotto questo punto di vista era tutto perfetto ora e completamente stravolto.
Secondo voi sono effetti che svaniranno fino a quando il farmaco fare pieno effetto oppure perdureranno lo stesso?
E in più come mai la stessa molecola 3 anni fa mi ha fatto un effetto e adesso tutt'altro che roseo?
Ringrazio anticipatamente!
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Sono effetti collaterali frequenti, specialmente all'inizio, per cui in una parte dei casi migliorano nel tempo.
Se dovessero persistere non è comunque strano, perché sono comunque tra gli effetti più frequenti riferiti dai pazienti durante la fase di mantenimento.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 436XXX

Ma come mai stessa molecola diversi effetti in.giro di 3 anni?
In genere ai migliora completamente,perche all'epoca che assumevo zoloft da 100 andava una meraviglia..
Grazie mille!

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gli effetti che possono presentarsi sono differenti di volta in volta.

Tendenzialmente gli effetti viabili ad inizio della terapia possono scomparire nel giro di qualche settimana.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non saprei, ma è frequente. Ed è anche frequente che chi ha questo genere di disturbi riferisca come nuovi dei sintomi che per il medico sono prevedibili e anche uguali a sempre. Il problema è lo stato di allarme che si crea.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 436XXX

Si ma il problema è che tornerò come ero prima di prendere ip farmaco?e se si anche
continuando a prenderlo?
Grazie mille

[#6] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Come già le ho scritto potrebbero scomparire nel giro di qualche settimana
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it