Utente 475XXX
Salve, chiedo un consulto in quanto non so il tipo di esami da fare e cosa possa essere. Allora io dal 2009 ad adesso soffro di attacchi di panico e ansia, adesso si sono molto diradati anche grazie alla psicoterapia e a me stessa imparando ad accettarli. Seguo una terapia di daparox data dallo psichiatra che inizialmente era di due pasticche e poi piano piano sono scesa a una. La scelta è partita da me e dalla mia psicologa che ha visto che ero migliorata e sapevo gestire bene i miei attacchi. Il problema che sussiste è le scale oppure quando mi abbasso per prendere qualcosa avverto un tipo di svenimento. Mi spiego meglio salgo le scale arrivo al piano e sento una sorta di calore e incomincia a girare tutto cosa che smette in 1 minuto. Io sinceramente non so cosa possa essere ma sono stanca di tutto ciò perché limita molto la mia vita. Grazie attendo una risposta

[#1] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Alla dose maggiore di daparox questi fenomeni non si verificavano? oppure sono rimasti invariati per tutto il corso della terapia?
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Allora, durante la terapia si verificavano ugualmente, magari per altre cose. Perciò ho deciso di capire se possa trattarsi di altro poichè se mi abbasso per prendere qualcosa oltre al giramento di testa e al calore improvviso mi si tappano le orecchie. Lei pensa che la terapia è sbagliata oppure si tratta di altro?? Inoltre a volte per scrupolo ho misurato la pressione ed è sempre stata regolare. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Consulti il suo medico di base per valutare se sia necessario fare accertamenti per verificare se vi siano alterazioni pressorie soprattutto nei cambi posturali che possano spiegare queste sensazioni. Escluse eventuali cause organiche ci si può orientare verso la genesi psicogena del sintomo.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#4] dopo  
Utente 475XXX

Grazie dottore..