Utente 464XXX
Salve a tutti medici!
Vi scrivo perché molto preoccupata da alcuni sintomi..
Dopo un episodio di preoccupazione, a dicembre 2017, dovuto ad un problema di salute che mi ha portata a fare degli esami del sangue ed accertamenti (risultato Mononucleosi, ma da ciò che sono stati gli esiti, l'ho presa tempo prima, ed ora è passata..) la mia ansia si è accentuata molto, già in precedenza ero molto ansiosa, ma questo episodio ha scatenato in me ancora più ansia e paura del solito..
Sta di fatto che, appunto dopo questo episodio, a metà dicembre iniziano le così dette "fascicolazioni" che mi hanno portato alla rovinosa ricerca su internet di cosa potessero essere... e mi sono imbattuta nella ricerca correlata della SLA..
In quel periodo, ebbi anche una debolezza al braccio sinistro, poi destro ed infine nuovamente sinistro, per poi sparire del tutto..
Ho leggeri spasmi agli arti, abbastanza fastidioso, e dei tremoni agli arti..
Purtroppo non sono a casa mia, quindi non posso andare a fare una visita da uno specialista.. la mia dottoressa di base, per via dei tremoni (alle mani) mi disse che era solo somatizzazione dovuta all'ansia e all'ipocondria, ma io sono davvero spaventata che possa non essere ciò.. infatti, a volte (da due giorni non succede) avverto anche fascicolazioni alla lingua, e sindice che siano le più pericolose... non ho cali di forza.. e a distanza di mesi le fascicolazioni non sono passate, anzi.. fi sono ancora! Sparse per il corpo, a volte anche sul viso e agli occhi.. ora come ora sono in un posto in cui devo fare sforzi fisici, sollevando delle persone anziane a peso morto/allettate.. potrebbe trattarsi degli sforzi che faccio? Anche se agli inizi di dicembre non facevo questi sforzi (ho iniziato il 13 dicembre.. ed andrà avanti fino ad aprile) so che non rientro nell'età giusta di questa malattia, ma ci sono delle eccezioni.. si potrebbe trattare di SLA? O si tratta di fascicolazioni benigne, causate da stress/ansia? Ho provato a fare la prova nella quale devo tenere le braccia stese, più volte in giorni diverse (anche eseguita alle gambe) da sola.. e non ci sono stati dislivelli negli arti.. ma rimango molto spaventata

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Deve cessare di autoesaminarsi e di navigare in rete, si confonde solo le idee. I neurologi di Medicitalia escludono la SLA e questo consulto è stato spostato nella nostra sezione.
La mononucleosi e tutte le malattie che provocano infiammazione accentuano l'ansia, di qui la spirale che la porta ad un timore ossessivo di una patologia potenzialmente grave.
Anche se non è a casa sua consulti uno Psichiatra, pubblico o privato, questi potrà tranquillizzarla (è comunque un medico), fare diagnosi e, se necessario, consigliarle una terapia.
Trascinare queste preoccupazioni peggiora la sua qualità di vita.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Buon pomeriggio!
La ringrazio infinitamente per la risposta, che devo dire mi ha tranquillizzata!
Non appena tornerò a casa, ad aprile, provvederò a recarmi da uno psicologo, cosa che volevo già fare, in quanto Questa situazione mi ha estremamente cambiato la vita, in modo peggiore, dato che non riesco più a rimanere tranquilla!
Grazie mille ancora!

[#3] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Perfetto, tenga però presente che la diagnosi la fa lo Psichiatra e non lo Psicologo.
Auguri di buona salute
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#4] dopo  
Utente 464XXX

Errore mio, intendevo scrivere psichiatra!
La ringrazio infinitamente

[#5] dopo  
Utente 464XXX

Salve dottor Savino, chiedo scusa per l'ennesimo disturbo, ma volevo chiederle se può esserci una correlazione fra lo stato d'ansia/stress e L'indebolimento corporeo, le spiego meglio...
Da qualche giorno mi sento parecchio "debole" ma comunque riesco a fare tutto ciò che devo fare! Ed inoltre ho forti tremori, specialmente agli arti superiori e alle mani!
Inutile dire che questa cosa ha susicato in me ancora più paura di una malattia grave..
Se stringo il pugno, ad esempio, la mano trema in modo evidente..
La ringrazio ancora del tempo che mi ha dedicato

[#6] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Siamo sempre sulla sua patofobia, lo Psichiatra cosa le ha detto?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com