Utente 493XXX
Gentili Dottori, mi rivolgo alla sezione di psichiatria perché al momento non è possibile inserire consulti per neurologia.
Spero di avere comunque una risposta pertinente.
Circa due mesi fa, ho subito un furto in casa di notte mentre dormivo.
Svegliato dai rumori, ho cercato di mettere in fuga i ladri.
Purtroppo il tentativo non è andato a buon fine perché sono stato preso alle spalle da uno dei malviventi.
Questi mi a cercato di soffocare tappandomi bocca e naso. Fortunatamente il tentativo di soffocamento non è
andato a buon fine perché sono svenuto e ho ripreso i sensi circa tre ore dopo l'evento.
Appunto da circa due mesi, ho disturbi della memoria e sbalzi d'umore ed una sensazione strana che parte dall'emisfero destro del cervello e arriva alla guancia destra. Mi sono rivolto al medico di base che mi ha tranquillizzato dicendomi che questi disturbi sono solamente dovuti al trauma psicologico e quindi transitori. La mia paura è pero che possa aver riportato danni neurologici da mancanza di ossigeno al cervello per il tentativo di soffocamento. Il medico di base mi ha sconsigliato di fare accertamenti. Purtroppo sono un tipo molto ansioso e non mi fermo mai ad un solo consulto medico, per questo vorrei sapere da voi quali sono gli esami a cui mi devo sottoporre per sapere se ho riportato danni neurologici. Risonanza magnetica ? Elettroencefalogramma ?.............

Grazie.

[#1] dopo  
Dr.ssa Franca Scapellato

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
PARMA (PR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il suo medico ha ragione, l'ipossia non provoca questi sintomi.Però ha subito un grave trauma con un rischio reale per la sua vita. Consiglio di iniziare gli accertamenti con una visita psichiatrica, perché si può trattare di disturbo post traumatico da stress, ben conosciuto e studiato inizialmente nei militari reduci di guerra. Ci sono terapie sia psicologiche che farmacologiche per curare questa sindrome, sempre che la diagnosi sia quella.
Franca Scapellato