Utente 510XXX
Salve, sono un uomo di 32 anni abbastanza ansioso, in cura con Sertralina da circa 10 anni per attacchi di panico che mi venivano alcuni anni fá, nel 2014 ho iniziato ad avvertire mentre andavo a fare la camminata al parco una sensazione di instabilità come se sbandassi camminando, poi nel 2016 e 2018 la stessa sensazione di instabilità e oscillazione come se stavo cadendo di lato mentre camminavo, e stando fermo in piedi mi capita però meno.
Non mi vengono sempre ci sono giorni che cammino ma non avverto nessuna sensazione di instabilità o sbandamento però magari lo avverto da fermo in piedi.
Il mio medico di base mi ha visitato facendo fare degli esercizi tipo camminare a occhi chiusi avanti poi camminare all'indietro, chiedere gli occhi da fermo con le braccia sollevate, da seduto a occhi chiusi toccare col dito il naso e il ginocchio, seguire una luce con gli occhi, e a detto che non a visto nulla .
Ci sono giorni che avverto altri sintomi che non só se siano associati perché li avverto quando non avverto nessuna sensazione di instabilità, che sono indolenzimento e pressione alla nuca sopra il collo alla fronte e alle tempie, incantarsi con lo sguardo, sensazione di sentirmi scioccato assente intontito, qualche fitta sopra la testa.
Può essere qualcosa di grave?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Sono sintomi frequenti in chi soffre di ansia. Quasi sicuramente non è nulla di grave ma per. esserne sicuro e fare, se necessario, una terapia specifica occorre che consulti uno Psichiatra. Nella sua città non mancano bravi professionisti, si faccia consigliare dal suo Medico.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#2] dopo  
Utente 510XXX

Grazie dott Savino, io sono andato dalla psichiatra che mi ha sempre seguito per chiederle delle altre cose e le ho detto anche questo che mi veniva questa sensazione di instabilità e oscillazione camminando o da fermo, ma non mi ha detto niente di che.
Quindi non è un problema neurologo secondo lei?