Utente 521XXX
Buonasera,
Sono disperata perché non so come risolvere un problema che mi affligge.
Esiste un rimedio x eliminare il sapore di cipolla dai capezzoli? Quale può essere la causa di questo problema molto imbarazzante per una donna?
Se qualcuno potesse aiutarmi sarebbe molto importante per me. Grazie mille!!

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Come si è sviluppato questo fenomeno ? Ha secrezioni dal capezzolo ? Qualcuno le ha fatto notare la cosa ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Buongiorno grazie x l'interessamento.
No, non ho secrezioni visibili. Mi è stato riferito durante situazioni intime con il partner. Specifico che mangio cibi sani, nn fumo, non bevo, seguo un' igiene adeguata. Sono disperata perché nn so come arginare questo fenomeno...esistono in commercio saponi/creme/prodotti che possono aiutarmi?
La ringrazio molto se potesse darmi consigli o suggerimenti.
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il suo medico ha confermato che emana questo odore ? Lo ha constatato anche Lei annusando che ne so, il reggiseno o le magliette ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 521XXX

Buonasera,
Come potrà comprendere il problema è un po' imbarazzante da descrivere e quindi nn l'ho detto al mio medico.
Si, purtroppo l'ho constatato anch'io. Nn è un odore che si sente sugli indumenti ma solo sfiorando la parte che presenta il problema, con la bocca (del partner ..nei momenti di coccole..)
(Mi scuso per questa descrizione, ma è un problema difficile da spiegare )
Spero possa comprendere e aiutarmi
Grazie

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ecco, invece la prima cosa da fare nel caso è avere un occhio esterno che valuta la situazione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 521XXX

Ha ragione, ma il problema c'è, ed io ne ho l'assoluta certezza.... quindi più che una diagnosi esterna, avrei bisogno di un consiglio per risolvere il problema. Pensavo che qualcuno di voi esperti potesse aiutarmi, ma comprendo che il problema è raro e di difficile risoluzione.
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un sintomo non è automaticamente un problema definito. Se ha la tosse, va dal medico a farsi visitare per capire cosa può servire. Lo stesso deve fare in questo caso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 521XXX

Capisco, però in questo caso il sintomo è un problema vero e proprio perché compromette le mie relazioni personali e il mio benessere psichico e anche se nn si tratta di una patologia, mi fa stare male. Grazie.
Cordiali Saluti

[#9] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E quindi non vuole sapere a cosa è dovuto ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 521XXX

Vorrei saperlo, ma presumo che nn esista una causa ma sia una caratteristica di poche e, aggiungo, sfortunate persone...
Essendo un problema così raro dubito che esista qualcosa in commercio che mi possa aiutare....sono disperata...

[#11] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì ma ne sta parlando in maniera incomprensibilmente semplicistica, ...."qualcosa in commercio" etc. Se deve farsi valutare, intanto lo faccia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 521XXX

Ritengo che non sia un problema che si possa "valutare" come una qualsiasi patologia/sintomo. Assolutamente nn ne sto parlando in maniera semplicistica, ma vorrei tanto trovare un possibile antidoto. Se mi sono rivolta ad un forum clinico su internet è proprio perché nn riesco a farmi valutare personalmente ..xché purtroppo mi vergogno... e volevo vedere se qualche specialista mi potesse aiutare solo sentendo la descrizione del problema perché magari aveva avuto esperienze in merito.

Grazie

[#13] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ah, cioè quindi secondo Lei, che "ritiene" che questo problema qui non sia un sintomo da valutare come gli altri, usa il sito non per chiedere consulti, ma per l'idea completamente errata di poter giungere ad una indicazione su una soluzione.
Questo oltre che sbagliato, è proprio anche incomprensibile. Lei decide che non è un sintomo come gli altri, Lei decide di non farsi vedere, e allora siccome Lei ha deciso così il problema diventa improvvisamente risolvibile secondo un canale che le fa comodo. Senza bisogno di saperne nulla, così, approdando subito ad uno scaffale con un prodotto specifico.

Riveda il suo atteggiamento. Se per motivi ingiustificabili non si rivolge al medico per farsi valutare, non riguarda la natura del problema. E anche questo tipo di atteggiamento francamente fa pensare sulla natura stessa della questione.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 521XXX

Non ci siamo capiti e mi dispiace aver ricevuto questa risposta mettendo anche in discussione la veridicità del mio problema.
Le mie parole sono state fraintese.
Finisco qui il mio discorso.
Cordiali Saluti