x

x

Ansiolitici e antipsicotici

Buongiorno, il mio psicoterapeuta mi ha dato xanax 0.50 mg da spezzare a metà una la mattina e una la sera e risperdal da spezzare una la mattina e una la sera per poi passare il risperdal a 1mg.
Solo che poi il medico ha deciso di levarmi lo xanax e darmi le gocce EN 5 la mattina e 5 la sera perché ho una forte derealizzazione e mi ha detto che lo xanax non era adatto, il risperdal lo stoppai di mia spontanea volontà perché ebbi un problema alla vescica, un infezione che è anche un effetto collaterale del farmaco.

Chiedendo una diagnosi al mio psicoterapeuta mi dice che è meglio che non me lo dica perché mi creerebbe solo più problemi per la mia ansia, e mi vuole far riprendere il risperdal.

Non so cosa io mi stia curando oltre l’ansia e vorrei un consulto sui farmaci che mi sta dando magari voi capite che cosa ho
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Dovrebbe chiarire il ruolo clinico del suo psicoterapeuta.

Oltretutto, la prescrizione farmacologica richiede consenso informato che consegue alla comunicazione diagnostica appropriata.

I dosaggi sarebbero comunque bassi per la cura di patologie psichiatriche pertanto va reso più chiaro il tutto.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Vabene grazie mille mi ha levato il dubbio di patologie