x

x

Rischio depressione ?

Salve, sono uno studente universitario di 21 anni, ultimamente mi sento costantemente senza forze, esausto.
Dormo un sacco di ore al giorno (10 anche 12 ore) nonostante questo faccio una fatica enorme ad alzarmi dal letto e mi sento comunque stanco e sonnolento, vorrei mettermi a studiare come facevo prima, ma ho problemi a concentrarmi ed è diventato difficile fare anche le cose banali della vita di tutti i giorni come uscire a buttare la spazzatura o andare a fare la spesa.
Questo mi causa dei sensi di colpa perchè penso a tutto il tempo che sto sprecando... inoltre ho un senso di noia e di svogliatezza nel fare qualsiasi cosa, anche cose piacevoli come hobby o passioni personali.
Vorrei solo tornare alla vita che facevo prima, ma non ci riesco, non sento di avere lo stimolo, la forza d'animo necessaria per farlo.

Questa situazione si sta prolungando ormai da due settimane e io mi sento impotente a tutto ciò, vorrei rivolgermi al medico di medicina generale ma esito ogni volta ad alzare il telefono.
Pensate che sia necessario e lecito a questo punto?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Due settimane sono un tempo relativamente breve per poter stabilire eventuali cure.

Il periodo primaverile genericamente può provocare questo tipo di fenomeni.

Se si protrae è il caso di far valutare la situazione.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, mi permetta di aggiungere qualche dettaglio in più che ho omesso. In realtà è ormai da circa 2 mesi che mi sento così a "settimane alterne" cioè per un periodo di tempo limitato riesco a condurre una vita "normale" seguendo attivamente i miei impegni, ma poi mi capita di ricadere nella situazione che le ho già descritto. Finora sono sempre riuscito a riprendermi dopo una settimana o poco più, ma questa volta non so se ne sono in grado.
Cosa mi consiglia alla luce di queste informazioni?