Utente
Gentili Medici, sono caduto nella trappola della dipendenza da Lormetazepam alle dosi di due boccette al giorno.
Ragionandoci su mi è sembrata non fattibile la strada dello scalaggio tipo una goccia ogni quattro giorni (come esempio) e ho scoperto che ci sono delle cliniche in Italia di cui una in regime di SSN che mi e' sembrata estremamente seria.
Volevo se possibile conferma che le dosi di farmaco come la mia sono trattabili solo in regime di ricovero visti gli innumerevoli tentativi di scalaggio fatti in casa e miseramente falliti.
Grazie a Voi tutti un caloroso saluto, Saverio

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Salve,

Questo tipo di situazione richiede una terapia specifica che non consiste fondamentalmente nello scalaggio, ma che implica la messa sotto controllo della spinta a prendere il lormetazepam. Contestualmente è chiaro che, nel disimpegno dal lormetazepam, è di solito richiesta anche una terapia per l'eventuale astinenza.
Nella mia esperienza il ricovero è necessario soprattutto in forme caratterizzate da abuso di più sostanze, e nei casi in cui la persona non sia in grado di gestire la terapia da sola.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"