x

x

Derealizzazione,depersonalizzazione, depressione

Salve dottori sono un ragazzo che soffre di depressione da 3 anni e di depersonalizzazione derealizzazione da 1 e mezzo.
Il primo episodio depressivo è insorto a febbraio 2018 e si è risolto in pochi mesi però sono stati pochi i mesi in cui sono stato bene e verso giugno 2019 ho iniziato ad avvertire un forte senso di irrealtà che poi mi ha spiegato il mio psichiatra che si trattava di depersonalizzazione, de realizza zione, causata da forte stress.
Ora quello che voglio chiedervi è può un forte stress scatenare queste sensazioni?
Se si come?
Poi un ultima cosa, che legami ha la depressione con i disturbi dissociativi?
Grazie, scusate le domande buona giornata
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
Attualmente è in trattamento per questi disturbi?

Ha posto queste domande al suo psichiatra?


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno si sono in cura con abilify Fluvoxamina e litio. Ovviamente ho posto le stesse domande al mio psichiatra ma non mi ha dato nessun chiarimento lo chiedo appunto a voi sempre se lo sapete. Grazie
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
Lei pone sempre quesiti generici.

La condizione che pone riguarda il suo stato di salute e le risposte possono venire solo dal suo psichiatra prescrittore.

Non le è comunque utile filosofeggiare sui suoi sintomi.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Utente
Utente
OK però io penso non sia utile la sua risposta!
[#5]
dopo
Utente
Utente
Chiedo un consulto per dei chiarimenti non per giocare!
[#6]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
Lei chiede consulti perché in questo momento è l'unico canale che può utilizzare facilmente perché se dovesse farlo con il suo psichiatra sarebbe redarguito allo stesso modo di come ho fatto io con la differenza che il suo psichiatra conosce la situazione e la inquadra dal punto di vista clinico io posso solo presupporla sulla base delle svariate richieste che fa sempre dello stesso tono senza mai variare la sua posizione rispetto ad esse.

Poi ovviamente può anche dire che la mia risposta è inutile ma fondamentalmente riflette l'inutilità della domanda che non la porta da nessuna parte.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#7]
dopo
Utente
Utente
Va bene non ci capiamo. Si vede che mi esprimo male o sono incompreso, più di dirle che soffro di depressione sto malissimo non ricordo quello che dico che faccio nulla mi da più piacere che le devo dire?
[#8]
dopo
Utente
Utente
In questo periodo di covid poi sono ancora più in depressione, non disegno più ,nulla mi appaga come un tempo, che senso ha vivere? Vorrei solo stare bene non ho nulla contro di voi ci mancherebbe, sono io che so di essere un rompi scatole lo sono sempre stato anche a scuola , anche se ero preso di mira e bullizzato . così conosce un po la mia storia... Prima di soffrire di depressione compravo i fumetti ascoltavo la musica leggevo molto bene , poi è iniziato il calvario ansia depressione non compravo più i fumetti non mi interessavano più li facevo comprare a mia madre e li accantonavo ,facevo fatica persino a leggere a concentrarmi . poi un giorno ho tentato il suicidio strozzandomi con una sciarpa e soffocandomi col cuscino ma non ce la facevo ad ammazzarmi. Un giorno mi resi conto che andare avanti così non era possibile e mi rivolsi ad uno psichiatra da li in poi era tutto un miglioramento, fino a maggio 2019 poi a giugno track derealizzazione fino ad oggi
[#9]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
Il problema è che non esce dal loop perché si focalizza sui sintomi invece di tentare di gestire la situazione in modo costruttivo.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#10]
dopo
Utente
Utente
Non capisco ! In che senso il loop? Comunque oggi sto un po meglio mi sento più presente meno focalizzato sui sintomi a volte basta non pensarci e svanisce quella sensazione spiacevole.
[#11]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
[#12]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore grazie ancora per le risposte intanto provo ancora a non pensare a non focalizzarmi sui sintomi e vediamo se va ancora meglio, spero di si. Un ultima domanda poi sta a lei se rispondere o meno, è normale camminare avanti indietro per la stanza senza motivo? Cioè mi muovo senza una meta senza concludere nulla e questo mi succede da giugno 2019 e mi crea molta ansia molto fastidio.
[#13]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
Questo fenomeno potrebbe a volte essere correlato alla terapia per cui deve essere valutato dal suo specialista per capire se devono essere fatte modifiche.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#14]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore sto molto meglio purtroppo la mia dottoressa non c'è per una settimana o forse di più ma non c'è problema perché mi sento bene, più presente più attivo ed ho più piacere nel fare le attività. Grazie per avermi sopportarto e supportato in questo periodo difficile della mia vita. La ringrazio ancora e le auguro il meglio, sperando che la cosa sia reciproca. Buon proseguimento
[#15]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore come le avevo detto la mia dottoressa è indisposta, e non riesco ad avere un secondo parere , sono dubbioso sulla terapia..la Fluvoxamina è da 8 mesi che la assumo ma non ho avuto miglioramenti...il litio non So se devo aumentarlo da 750 mg in su ..sono un po spaesato
[#16]
dopo
Utente
Utente
Cosa mi consiglia di fare? Si può aumentare la Fluvoxamina? Se si a quanto ? Grazie
[#17]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottori sono rimasto senza Fluvoxamina perché quella imbranata della mia infermiera si è dimenticata di far fare le ricette alla sostituta. Adesso che faccio, poi qui nessuno mi risponde!!
[#18]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno e buone feste .sono guarito!! Niente più depersonalizzazione solo un pochino di depressione ma sopportabile, vi ringrazio per avermi supportato. auguri.
[#19]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottori, vi aggiorno dopo un bel po' .in questo lasso di tempo è arrivato un nuovo dottore che sostituirà momentaneamente la mia psichiatra, alla prima visita mi ha aumentato l'abilify da 10 a 15 mg e diminuito il fevarin da 150 a100, il pregabalin è rimasto invariato anche il litio e la mirtazapina. Dopo 10 giorni a queste dosi ho un peggioramento così contatto il dottore faccio un'altra visita dove mi aumenta ancora abilify da15 a 30! Lunedì 22 ho avuto la 3a visita dove mi scala il fevarin da 100 a50 mg e il pregabalin invece da 3x75 a2 x75. Ora dopo 6 giorni con abilify a 30 mg mi sento strano come se mi rendo conto di non avere pensiero o meglio ho difficoltà a pensare a qualcosa . è normale? Cioè può essere che a 30 mg il farmaco ha effetto sedativo anche sul pensiero? Grazie a chi risponderà buona giornata.
[#20]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
La diagnosi di trattamento quale sarebbe attualmente?


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#21]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la tempestiva risposta. La diagnosi è " Disturbo ossessivo" dove il senso di irrealtà rientra appunto in questa diagnosi.
[#22]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,3k 863 56
Il farmaco attuale ha indicazione limitata nel tempo e non a dosaggi di questo genere che risultano essere off label


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#23]
dopo
Utente
Utente
Il mio dottore mi ha parlato di una terapia con meno farmaci ma più efficaci, oggi lo devo vedere vediamo cosa mi prescriverà. Mi ha già accennato alla quietapina al brintellix ecc..
[#24]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno ho rivisto il dottore per la 4a volta e mi ha scalato ancora il pregabalin a75 mg solo alle 8 e la fluvoxamina da 50 mg me l'ha spostata dalle 20 alle 8 Per l'ansia mattutina , il litio invece è rimasto a 750 mg die e la mirtazapina a 15 mg alle 21. Il senso di irrealtà c'è ancora purtroppo e i problemi di concentrazione e memoria pure che sono quelli che mi fanno arrabbiare e spaventare di più...non riesco a godermi neanche un film ad ascoltare i miei dischi preferiti ed a leggere i fumetti.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio