Utente
Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 23 anni e da qualche settimana soffro di una sensazione decisamente strana che non avevo mai provato prima.
Specialmente alla sera ho la sensazione che ciò che faccio non sia "reale" o di non essere presente in quel preciso istante e vedere la mia vita in terza persona e, una sensazione di avere la testa "schiacciata".
Purtroppo ho sempre sofferto di attacchi di ansia e ultimamente anche attacchi di panico ma, vorrei riuscire a risolvere queste problematiche definitivamente ed uscire da questo tunnel che ora sembra infinito anche perché fisicamente sto benissimo...
Quando mi convinco che questa situazione sia data solo dall'ansia riesco leggermente a calmarmi ma ogni volta che mi calmo ripenso e ho il terrore che possa tornare quella situazione e puntualmente risuccede...
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Ruggiero,
La ringrazio per l'attenzione, Lei come mi consiglia di procedere? Può essere causato tutto da ansia eccessiva e stress?
Grazie, cordiali saluti

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Non riesco a capire la finalità della sua richiesta.

Pone una questione in cui rappresenta delle risoluzioni non chiare che non descrive in modo specifico.

Ha sofferto già di questo tipo di disturbi, ha assunto terapie specifiche?
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4] dopo  
Utente
Ho sempre sofferto di attacchi di panico e ansia ma, ultimamente, dopo un periodo di tranquillità, è aumentata improvvisamente causando quanto descritto sopra. Avevo intrapreso precedentemente una cura a base di gocce R14 prescritte dallo psicologo da cui ero in cura, tre volte al giorno ma, ora sembrano non fare più effetto.

[#5]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Quindi lo psicologo che non può prescrivere neanche le gocce omeopatiche le ha fatto una prescrizione omeopatica sottraendola a cure psichiatriche validate per tenerla come paziente e fare una psicoterapia che non ha sortito risultati soddisfacenti.

Forse ora è arrivato il momento di rivolgersi ad uno specialista in psichiatria che la curi davvero.

Se ha un foglio con la prescrizione del prodotto nominato che riporta il nome e cognome dello psicologo lo può denunciare alla Procura della Repubblica e segnalare all'Ordine degli psicologi, ma penso che non abbia questo tipo di documento.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72