Attacchi di panico

Buonasera, premetto che sono un tipo ansioso ed ipocondriaco e soffro di ipertensione curata con Valsartan 150 e Nobistar.
Tre settimane fa mi sono svegliato di notte con fiato corto, pressione alta e battiti a 148, che si sono poi abbassati gradualmente e nel giro di qualche ora sono tornati alla normalità.
Dopo un paio di giorni ho iniziato ad avere forte acidità di stomaco, si sono ripetuti episodi come quello descritto ma di minore intensità.
Sono andato dalla mia dottoressa che dopo un attenta anamnesi mi ha trovato molto stressato ma in salute, dicendomi che l'episodio è stato una crisi di panico e l'acidità dovuta a gastrite nervosa e mi ha perciò prescritto: Pantoprazolo come gastroprotettore, Xanax per 15 gg (20 gocce distribuite durante il giorno) e Sertralina 50 (mezza compressa per una settimana poi una intera per almeno un anno).
Il bruciore di stomaco è decisamente migliorato, riposo meglio, ma sto avendo episodi come se fossero vampate di calore, che mi prendono tra la pancia, il petto, la faccia e la testa, con formicolio e battiti accelerati.
Potrebbero essere anche questi attacchi di panico oppure sono effetti indesiderati della Sertralina?
(oggi che ho preso la pastiglia intera questo episodio è stato decisamente più intenso)
Grazie e mi scuso per essermi dilungato
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,4k 847 56
Gli effetti iniziali possono essere di questo tipo e tendono a scomparire con l'andamento della terapia.

Deve attendere almeno 4 settimane.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,gentilissimo.Spero che siano sempre meno intensi e meno frequenti, perché la cosa mi abbatte molto e resto stanco per diverse ore al giorno,compromettendo il mio lavoro.Comunque ora grazie alla sua risposta sono più tranquillo
Grazie ancora
[#3]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,i sintomi descritti sopra stanno lentamente scomparendo.stanotte però ho avuto ancora dispnea,facendo fatica ad addormentarmi,tutte le volte che stavo per farlo mi svegliavo di soprassalto.Siccome sto riducendo gradualmente la dose di Xanax che prendo solo la sera(sono passato da 15 a 10)potrebbe essere una reazione di astinenza?
Grazie mille,buona giornata
[#4]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 35,4k 847 56
[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore,secondo lei è sempre un disturbo legato all'ansia?Potrebbe essere una fase del processo di guarigione,visto che la terapia con Sertralina sarà molto lunga?(La dottoressa mi ha detto almeno un anno)
Grazie e mi scusi per le tante domande
Buona giornata
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore e perdoni il disturbo.
Siccome gradualmente dovrò diminuire la dose di Xanax(attualmente prendo 10 gocce la sera),per conciliare il sonno posso prendere un integratore che mi aiuti a dormire?Se si,lei me ne può consigliare qualcuno?
Grazie e buona domenica

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test