x

x

Una terapia farmacologica qualche mese fà x un paio d settimane dopo essere ricorso al pronto

salve sn un ragazzo di 24 anni il mio nome è antonio.. vorrei esporvi il mio problema.. è da qualche giorno che x la testa mi frullano strane idee e pensieri,sn divenuti cm ossessioni e nn riesco a liberarmene.. ho avuto già in passato problemi d ansia anzi.. x meglio dire.. attacchi d panico cn depersonalizzazione sorti all'improvviso.. ho seguito una terapia farmacologica qualche mese fà x un paio d settimane dopo essere ricorso al pronto soccorso una notte xchè mi sn sentito veramente male.. poi ho deciso d uscirne da solo e ho staccato cn tutto.. x un periodo d tempo mi sn sentito bene ma è stato un miglioramento graduale.. sembrava tutto passato.. poi è ripresa l'ansia cn la conseguente paura d avere qualche problema in particolare a livello fisico.. anche se dopo esami d routine si sn rivelati infondati,poi sn passati..ma vado a periodi in cui sto bene abb bene e in cui mi sento meno bene.. ora è da qualche giorno che ci sn pensieri fissi molto brutti che sn divenuti vere e proprie ossessioni.. e ci stò tanto male.. cerco d nn pensarci d star tranquillo ma anche nn pensandoci mi vengono in mente a volte e cm se mi distaccassi dalla realtà,inizio a farmi strane idee.. poi sopraggiunge la paura d fare qualcosa d male a chi mi stà accanto,di perdere il controllo,un gesto sconsiderato.. e mi sento veramente morire,vorrei un consiglio da voi esperti riguardo a questo problema.. in attesa della vostra risposta vi invio distinti saluti
[#1]
Dr. Silvio Presta Psichiatra, Farmacologo 464
Gentile utente,
è possibile che lei soffra di una combinazione tra disturbo da attacchi di panico (le crisi d'ansia ripetute) e disturbo ossessivo-compulsivo (i pensieri aggressivi sgradevoli, ma non controllabili con la sola volontà, che le vengono in mente).
Entrambi i disturbi appartengono alla categoria dei disturbi d'ansia e sono oggi ben curabili con farmaci specifici. Consulti al più presto uno psichiatra clinico con competenza in farmacologia che potrà impostare insieme a lei la cura più idonea e personalizzata per il caso.
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk

Silvio Presta

[#2]
Dr. Giacomo Luigi Del Monte Psicologo, Psicoterapeuta 215 11
Gentile utente,
i sintomi che lei descrive mi portano a consigliarle, al più presto, una visita da uno psichiatra in modo da poter fare una diagnosi precisa ed eventualmente avere una cura idonea al suo caso.
Inoltre Le consiglierei un colloquio anche con uno psicoterapeuta.
Essendo lei di Avellino può contattare uno dei professionisti presenti sul sito che sono molto preparati su queste problematiche.
un saluto
Dott. Giacomo Del Monte
www.psicosalute.it

Dott. Giacomo Del Monte
www.sessuologo-psicologo-roma.com
www.psicosalute.it
www.sessuologoesessualita.it

[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Gentile utente,

sarebbe utile un approfondimento clinico con una visita specialistia, ed eventualmente una valutazione per l'inizio di un psicoterapia.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 39.8k 927 271
Anche senza conoscere di preciso i contenuti di queste ossessioni, la loro "forma", cioe' le caratteristiche con cui si svolgono, si intensificano e sono da Lei vissuti richiama fenomeni di tipo ossessivo-compulsivo nel senso tecnico del termine. Il fatto che Lei abbia avuto gia' ansia di altro tipo non stupisce, perche' e' un-associociazione frequente.
Per il disturbo ossessivo esistono terapie mediche efficaci, dopo di che puo' essere utile, senza sospendere le terapie mediche, associare terapie cognitivo-comportamentali. In ogni caso, la prima mossa da fare e' chiedere un consulto specialistico per ricevere una diagnosi corretta e un'indicazione sulla terapia da seguire.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini&__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&ref

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto