Disintossicazione ad infusione lenta flumazenil

Buongiorno soffro di disturbo bipolare e di personalità borderline.
ho sempre abusato di benzodiazepine ma in un periodo di profondo malessere sviluppando tolleranza sono arrivata a 30 valium da 5 mg al giorno.
ho effettuato una disintossicazione in reparto con elastomero ad infusione lenta di flumazenil.
da quel momento mi è stata tolta dalla terapia qualsiasi benzodiazepina.
io da due anni avverto ancora sintomi persistenti fisici come scosse elettriche, tic, acufeni e una fortissima ansia inoltre incubi continui.
i neurolettici non fanno alcun effetto e mi trovo in uno stato di eccitazione del sistema nervoso che non mi dà pace.
prendo litio, Depakin, quietiapina, e nozinan più venlafaxina.
cosa pensate di questa situazione?
assumere una benzodiazepina in maniera intelligente non potrebbe essere una soluzione?
Sono disperata
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Le è stato inibito l'uso delle benzodiazepine per la sua tendenza all'abuso per cui non vi è indicazione all'uso nel suo caso poiché ne può perdere il controllo facilmente.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Disturbo bipolare

Il disturbo bipolare è una patologia che si manifesta in più fasi: depressiva, maniacale o mista. Scopriamo i sintomi, la diagnosi e le possibili terapie.

Leggi tutto