Sindrome di tourette. Rivotril o haldol? altro?

Buongiorno, da bambino soffrivo di sindrome di tourette (tic agli occhi), probabilmente a seguito di un evento tragico in famiglia quando avevo 8 anni (ho preso fuoco).


Ai 12-13 anni è scomparsa da sola, o comunque la tenevo a bada fino a non avere più sintomi gravi.
Mai preso nulla perché non era invalidante.


Ora ho 37 anni, circa 4-5 mesi fa da un momento all'altro, mentre guardavo una puntata su netflix beatamente rilassato sul divano mi è venuta all'improvviso con una gravità estrema tanto da invalidare la guida e le normali operazioni di lavoro, ma dopo una giornata di riposo è passato tutto.


Tuttavia è da circa due settimana che è tornata nuovamente con prepotenza e ho fatto ricorso a visite oculistiche, psicologiche, neurologiche e psichiatriche.


L'oculista mi ha consigliato delle infiltrazioni di botulino nel muscolo orbitale, mentre sto facendo una terapia psicoterapeutica e sto prendendo le gocce di rivotril.


In tutto ciò la guida in queste condizioini mi provoca ansia dunque ho iniziato con 3 gocce, poi 5 solo la sera di rivotril:

Al momento sono passato 5 mattino 5 sera, avendo solamente leggeri miglioramenti, ma nessun risultato che mi possa far vivere una vita "normale".


C'è altro che posso fare?


Lo psichiatra mi hanno detto di continuare con rivotril, e che se non funziona passeremo ad haldol.


Quanto devo stare con il rivotril per capire se farà o non farà effetto?
Cioè nel frattempo perdo clienti (ho un'azienda) ho urgenza di risolvere al più presto.


dunque ripeto, c'è altro che posso fare secondo voi?
Magari nuove cure?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 40.7k 990 63
Il dosaggio attuale sarebbe basso per avere dei risultati quantomeno apprezzabili, la terapia poi andrà rivista in funzione della possibilità di ottenere ulteriori benefici.


Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile D.re senza "autodosarmi", ma giusto per chiedere l'aumento allo psichiatra, quanto dovrebbe corrispondere il dosaggio per dei risultati apprezzabili?

età 37
1.87 altezza
103 peso

nessun problema neurologico riscontrato.
Nessun problema di effetti collaterali notati.