x

x

Efexor meno serotoninergico

Buongiorno,tramite Internet ho trovato uno psichiatra bravissimo,un luminare.I miei problemi sono di fobia sociale e iper-sessualita'.Poiche' ho preso per anni Elopram 20mg,ottimo per la fobia sociale,ma l'ho dovuto lasciare per il forte ritardo dell'orgasmo che mi procurava.Ho chiesto a questo luminare se esistessero farmaci buoni per la fobia sociale,ma con l'effetto collaterale del ritardo dell'eiaculazione ridotto al minimo.La sua risposta a questa domanda e' stata secca e precisa:Efexor(SNRI).Mi ha garantito che tra tutti i farmaci serotoninergici e' quello che ricapta piu' debolmente la serotonina ed e' per questo che ritarda poco o per niente l'orgasmo.Dice che anche la duloxetina ricapta in maniera piu' forte la serotonina.Ha fatto addirittura un paragone dicendomi che 75mg di Efexor equivalgono a 3mg di Elopram,per quanto riguarda la ricaptazione delle serotonina.Potrei avere il vostro preziosissimo parere,visto che informandomi sulla rete ho constatato che nn e' proprio così e che anche efexor aihme' puo' ritardare l'orgasmo anche al dosaggio base di 75mg.Grazie e scusate per la lunghezza della richiesta!
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,5k 868 56
Gentile utente,

tali ragionamenti con i pazienti innescano problematiche di tipo ossessivo, probabilmente gia' presenti in lei e che si sono ulteriormente slatentizzate.

Se un farmaco da' un effetto collaterale spiacevole si decide la variazione valutando i rischi ed i benefici e si decide per un nuovo trattamento attendendo gli eventuali nuovi effetti collaterali se si presentano.

Diversamente, tutti i ragionamenti fatti risultano solo controproducenti.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7,1k 159 114
Gentile utente,
gli effetti sessuali degli antidepressivi sono variabili da una molecola all'altra e da un paziente all'altro. Il ritardo nell'eiaculazione può avere varie intensità anche con gli ssri. Gli snri, pur statisticamente avendo una percentuale minore di effetti sessuali, non ne sono completamente scevri. La questione è ben diversa dalla semplice potenza nell'inibire la ricaptazione della serotonina, per cui il trattamento deve essere individualizzato saggiando le molecole e la sua risposta personale.
Se vuole può leggere questo breve articolo informativo:
https://www.medicitalia.it/minforma/psichiatria/219-effetti-sessuali-degli-antidepressivi.html.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio