x

x

Peso al petto dopo una sigaretta

Salve dottori
Vi scrivo per porvi un quesito
Ho sofferto di dolori al petto, dispnea e pressione sul petto per mesi, poi sono scomparsi dopo aver fatto accertamenti cardiologici.

Oggi per forte stress ho provato per la seconda volta nella mia vita una sigaretta, appena ho finito di fumarla ho iniziato ad avvertire peso al centro del petto, bocca dello stomaco, dispnea e dolori diffusi leggeri.
Da circa mezz’ora.
Può una sola sigaretta causare una angina o altri problemi cardiologici?

Non fumerò più
Vi ringrazio, cordiali saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.4k 3.2k 2
Cio che lei ha avvertito e' stata la costrizione bronchiale legata alla inalazione di fumo e non certo dall'angina pectoris

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Allora dottore è terribile fumare.
Vorrei chiederle un altro parere se posso su dei sintomi che avverto da mesi ormai..
Ho h24 un senso di svenimento e debolezza, con confusione mentale e mi sembra di stare sempre su una barca, come se non avessi equilibrio. Tutti questi sintomi mi limitano le giornate infatti non esco più, salto il lavoro ecc
Ho eseguito un mese fa visita cardiologica negativa, visita neurologica negativa e rm encefalo.
Tutto ok, il neurologo mi ha prescritto pregabalin che sto prendendo da 10 giorni ma nessun miglioramento.
Lei cosa consiglia?
Spero risponda perché sono davvero disperato, sto davvero male.
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.4k 3.2k 2
Mi pare che i suoi siano sintomi di origine psicosomatica; sposto il suo quesito nell'apposita sezione

cordialita'

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.2k 160 116
Gentile utente,
è possibile che i sintomi da lei riferiti, vista la negatività di tutti gli altri accertamenti, siano riferibili a origine psicosomatica. Per definire la diagnosi e indirizzarla eventualmente verso il migliore trattamento, potrebbe essere utile una visita psichiatrica.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#5]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore.
Sono davvero stanco di sentirmi sempre debole, con senso di svenimento e senso di confusione come se fossi annebbiato, e continua mancanza di equilibrio. In più ci vedo un po’ sfocato. La rm encefalo esclude tutte le cause negative?
Io sto andando dallo psicologo da un mese e ho già fatto una visita psichiatrica, mi ha prescritto pregabalin 25 mg una la mattina e una la sera, ho fatto questa terapia per una settimana e da due giorni sotto consiglio dello psichiatra lo sto prendendo solo la sera perché i sintomi non miglioravano, in più mi sento molto agitato con pensieri disconnessi, dimentico ciò che devo dire, e dimentico le parole esatte.
Può essere grave? Ho l’appuntamento con lo psichiatra prossima settimana.
La ringrazio
Cordiali saluti
[#6]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.2k 160 116
Riferisca allo psichiatra i disturbi e il mancato miglioramento per valutare come proseguire.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta
Solamente che sono stato visitato da un medico dell ospedale non ho il contatto del medico. Fino a mercoledì che ho l’appuntamento posso proseguire il farmaco?
In più si può escludere che i miei sintomi siano organici?
Cordiali saluti
[#8]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.2k 160 116
Fino al successivo controllo è sempre meglio continuare la terapia prescritta a meno che non ci siano effetti avversi insostenibili. Escludere altre patologie rientra nel compito del suo specialista di fiducia. Se avesse sospettato altre patologie le avrebbe richiesto altre indagini. Parli di questi dubbi al prossimo controllo.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it