Chiarezza

Salve, sono una madre di un bambino di dieci anni fatti da poco, ancora fa le elementari,mi ha detto che con degli amicheti hanno fatto il gioco del dottore... sono un po' in pensiero perche' sono amichetti dello stesso sesso... e' normale a quell eta'?se si come mai? o devo preoccuparmi?
[#1]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 95 43
Dipende da cosa si intende per "gioco del dottore": normale può essere un'esplorazione reciproca dei genitali o una masturbazione "collettiva", meno normale sarebbero pratiche in cui qualcuno subisce azioni che non vorrebbe subire (anche semplici palpeggiamenti).
Senza far la parte degli inquisitori, varrebbe la pena di approfondire e approfittare dell'occasione per parlare insieme di sessualità.

Saluti.

Dr.ssa Paola Scalco, Psicologa
specialista in Psicoterapia Cognitiva e perfezionata in Sessuologia Clinica
ASTI-3315246947-paola.scalco@gmail.com

[#2]
dopo
Attivo dal 2010 al 2012
Ex utente
no dice che non e' successo tutti insieme, capitava ogni tanto a casa,con 2 - 3 amichetti diversi dice che e' capitato un paio di volte che si toccavano i genitali si masturbavano si esploravano si toccavano il culetto o appoggiavano il pene sul sedere... ma nulla di forzato o penetrazioni dice...e' normale?
[#3]
Dr.ssa Paola Scalco Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 4,1k 95 43
Al di là di quanto è accaduto, è più importante considerare come lui e gli altri hanno vissuto la situazione, quali emozioni l'hanno accompagnata e quali stati d'animo ne sono stati conseguenti.
Una cosa è se ne ha parlato con la mamma perché c'è già un buon dialogo in famiglia su questi temi, un'altra cosa è se lo ha fatto perché turbato da sensi di colpa o vergogna o paura.
Il papà cosa ne pensa? Ne ha discusso con lui?
[#4]
dopo
Attivo dal 2010 al 2012
Ex utente
il papa' dice che da piccolo e' capitato anche a lui... loro lo vivevano come un gioco, io sono venuta a saperlo dalla mamma del compagno diciamo che l ha detto a lei, e io ho chiesto a lui.. lui quando l ho chiesto dice che era un gioco, ma gli ho fatto capire che non si fa e ha capito... forse si sentiva un po' in colpa dall espressione come se non si era reso conto prima magari della cosa... questo a conferma evidentemente che per lui era solo un gioco...
[#5]
Dr. Giuseppe Perfetto Psicologo, Psicoterapeuta 35 1
Il punto sarebbe comprendere se il bambino manifesta qualche segnale di disagio.
Per così com’è descritto, parrebbe un ordinario gioco sessuale compatibile con l’età.

Dr. Giuseppe Perfetto
(Psicologo-Psicoterapeuta, Milano)

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test