Soffro dopo aver finito da poco una storia extraconiugale

dopo 25 anni a dicembre 2011 ritrovo un amica di cui ero afezionato su social netvork.Chattiamo in amicizia, ok fino ad aprile 2012 che diventa Amore.relazione extraconiugale.( io sposato da 19 anni 1 figlio negli ultimi tempi matrimonio piatto e annoiato)Lei gia 2 volte sposata 2 figli anche lei un po in crisi.all 'inizio ci si vede ogni tanto poi sempre di piu.A volte alti e bassi e io che cerco di recuperare le situazioni in cui lei va in crisi per motivi non legati a noi.E' una persona dal carattere forte e molto impegnata anche dopo il lavoro durante la settimana e i weekend perche fa sport a livello agonistico.Ci si vede nel frattempo piu spesso e a Giugno dopo la rottura con marito che esce di casa quasi tutti i giorni qualche ora.Io normalmente in famiglia una persona aperta e disponibile , ma in questo periodo bugiardo riservat e sfuggente che per vedere l'altra inventa le scuse per uscire.Mia moglie aveva intuito e a Giugno decido di dirle la verità.Io frequento un altra Donna.Ero deciso a cambiare vita.Con l'altra donna si fanno un sacco di progetti ma mi dice x esempio che non potrem viviere insieme xche non sa come potrebbero prenderla i nostri ragazzi.Mi dice stranamente che comunque non vuole che io lasci la famiglia per Lei ma che lo faccio per me stesso.Le do comunque tutta la mia pasione tutto me stesso e a volte mi fa capire di essere troppo appiccicioso ma io sono un po cosi.Le sono stato vicino in momenti di Crisi forse per aver lasciato il marito dopo la lite di Giugno,o per un operazione che la preoccupa,ma a volte mi preoccupavo anche io e se mi vedeva di riflesso giu si arrabbiava xche voleva una persona forte vicino.Ma anche io ero in crisi in famiglia e nonostante tutto ero ancora in casa.Mia moglie addirittura supertao l arrabbiatura si preoccupava se ero giu perche sapeva di alcuni di questi problemi con l'altra donna.Io ero stressato per ildolore che provocavo a mia moglie ma nel frattempo avrei voluto godermi appieno i momenti con l'altra donna che procedevano aco alti e bassi.Mangiavo poco e dormivo poco.Le chiedevo conferme e si arrabbiava.Ho cercato di allontanarmi x tornare con mia moglie che mi avrebbe perdonato con segnali belli 2 sett fa ma non ci riuscivo e sono ricaduto fra le Braccia di Lei (chi mi e vicino mi dice che e come una droga per me e che sono dipendente mi sono attaccato troppo)nel week end prima del 6 agosto sono stato bene con i miei familiari ho provato a stare con loro e mi e piaciuto.Poi Il 6 ago decido parto con l 'altra voglio provare 1 sett e veder (la moglie sapeva e ha sopportato pure questa,mi ha nascosto un msg scritto mano pieno di sofferenza).Parto il 6ago con l'altra, 3 giorni belli poi giovedi un litigio sempre perche se la vedo un po cosi chiedo va tutto bene?lei si arrabbia e cosi torniamo a casa subito giovedi 8/8.non mi cerca fino a domenica.Poi msg e chiamate ma non IO rispondo.Decido di riprendere con La moglie.MA soffro ANSIA PANICO x il distacco STO MALE.Come fare?
[#1]
Dr.ssa Laura Rinella Psicologo, Psicoterapeuta 6,3k 119 7
Gentile Utente,
in questo momento da quanto riferisce sembra ci sia un po' di confusione in lei, che quando il rapporto con l'altra si incrina, torna da sua moglie, come sta succedendo ora, situazione che fa soffrire non solo lei, ma anche sua moglie.

Se lei sta così male, credo che sarebbe il caso di fare chiarezza in lei e anche nel rapporto con sua moglie per comprendere cosa intende realmente fare del suo matrimonio (e dunque del rapporto con l'altra donna).

.( io sposato da 19 anni 1 figlio negli ultimi tempi matrimonio piatto e annoiato)

Ha mai parlato con sua moglie di ciò che non va nel vostro matrimonio?

Cosa cerca in una donna così "complicata" (l'altra) come l'ha descritta?



Dr.ssa Laura Rinella
Psicologa Psicoterapeuta
www.psicologiabenessereonline.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
G.ma Dr.ssa Rinella
nei momenti in cui mia Moglie nonostante la situazione si avvicinava a me preoccupata del mio stato di crisi con l'altra ,abbiamo parlato del fatto che spesso prima della mia relazione per esempio la sera dopo cena non si condividevano piu momenti asssieme (lei a letto per la stanchezza)il figlio per i fatti suoi a chattare e io da solo a passare tempo o su internet o a fare altro per passare tempo,oppure i week end al centro commerciale o ci si vede raramente con gli amici o rare gite fuori porta e infine niente rapporti sessuali da circa 12anni.L'altra piu dinamica ma dal comportamento altalenante a seconda dell' umore piu romantica e sensibile alle mie parole dolci,romantiche,la voglia di uscire e farsi sorprendere,essere entusiasta delle sorprese (mia moglie no) e capace di arti seduttive efficaci anche colo solo tocco delle mani,si veste per stupirmi anche per i rapporti stessi,mi guarda e mi fa complimenti che nessuna mi ha mai fatto (ma ormai l'avro persa.....purtroppo con mio dolore )sto vivendo un conflito pauroso ......si mi sento male ha ragione sto riprovando a riavvicinarmi alla moglie che da buoni segnali ma allo stesso tempo mi manca l'altra...cosi complicata ma cosi.....viva....sto davvero male...anche adeso che scrivo se dovessi cercare l'altra avrei paura di deludere ancora una volta mia moglie.....che vigliacco..!!!mah!!!!Mia Moglie una santa l'altra piu Irascibile e dolce quando è al top e piena di impegni.....mi sono piu chiesto butto all aria tutto vivo in una casa da solo aspettando che l'altra quando ha terminato i suoi impegni avrà tempo per me?LA palestra i figli le Amiche...e io vengo quando ???PRendo una e perdo l'altra come si fa? come si fa??Io poi sono geloso....Lei in palestra e circondta da uomini che nemmeno conosco!!!!Si razionalmente e tutto contro di Lei e a Favore della Moglie (le voglio molto bene e ripeto e una santa visto quello che ho fatto) ma il mio Cuore sta per cedere!!!!non ce la faccio piu...Grazie Dr.ssa
[#3]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
Dalle dinamiche che sta descrivendo qui, emerge un dato importante su di Lei (che sta scrivendo): parrebbe che Lei sia intrigato da questa donna perchè vede in lei una donna da inseguire, una "preda", qualcuno che - a differenza di Sua moglie- non le dà garanzie, nel senso che rappresenta per Lei una donna da conquistare e quindi un costante "gioco", uno "stimolo".

Ogni persona funziona in un determinato modo e ha delle preferenze nelle relazioni sentimentali: c'è chi ama farsi rincorrere e chi inseguire sempre, ecc...

Se i dati che Lei ha inserito sono corretti, Lei si è sposato giovane e forse nel tempo la relazione con Sua moglie (con anche impegni e difficoltà che la vita coniugale comporta) si è trasformata in routine. Probabilmente anche Sua moglie ha perso un po' la direzione negli anni, arrivando inconsapevolmente a trascurarLa un po' (sempre stanca, ecc...).

Però, come le ha già scritto la Collega, rimane una grande confusione che forse è il caso di iniziare a considerare per poter fare luce e comprendere che cosa vuole, che cosa vuole fare Lei, se c'è un margine nella relazione con Sua moglie oppure no.

Sentirsi ansiosi quando si è così confusi è comprensibile.

Un cordiale saluto,

Dott.ssa Angela Pileci
Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
Perfezionata in Sessuologia Clinica

[#4]
dopo
Utente
Utente
G.ma Dr.ssa Pileci
quello che voglio dire e che sostanzialmente se so razionalmente che l'altra ( a differenza della moglie ) è complicata a volte un po instabile piena di impegni, tuttavia a livello sentimentale ne sono legato sento di AMARLA è qui che non riesco a dipanare la confusione,la testa mi porta a regionare pensando che la Moglie è la scelta per ME ( anche responsabilmente e con i doveri verso il figlio )ma il CUORE mi dice....vuoi davero annullarti vivere un sentimento di AFFETTO di cui devi Accontentarti in famiglia.....sapendo che con l'altra invece potresti sentire AMORE???...e razionalmente sempre penso ....poi magari anche li il sentimento d'amore si trasforma e decade in affetto.......allora????no no no sono entrato in un circolo vizioso....poi se penso di scegliere l'altra che dopo 2 matrimoni si stufa di ME o magari Io stesso mi stufo di LEi......coda faccio rimpiango per sempre moglie e figlio????Lo so mi dira' desidera la botte piena e la moglie ubriaca...ma qui sto decidendo o pensando ( perche ripeto l'altra come la chiamiamo non so se la rivedrò piu e altamente difficile) per le vite di 3 persone ( 4se includo mio figlio) e non riesco a fare chiarezza............o per la testa o per il cuore.......cosè la mia un non voler lasciare andare un fantasma di 25 anni fa che si è ripropsto ??una sfida con ME stesso???Allora rischio di perdermi..............
[#5]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
Infatti, come Le abbiamo detto, è importante fare chiarezza: questo significa concedersi il tempo necessario per comprendere se quello che prova per l'altra donna è un sentimento profondo o no, che cosa vuole Lei (che scrive), che cosa perderebbe lasciando Sua moglie e cosa guadagnerebbe e anche comprendere che essere innamorati è molto bello, ma questa fase non dura in eterno.
Se questo concetto non viene chiarito, il rischio per lei (se ha bisogno di questo stato per sentirsi bene e uscire dalla routine) è quello di andare incontro ad una delusione.

Se fa così tanta fatica a chiarire e comprendere la situazione, potrebbe prendere in considerazione l'idea di rivolgersi a uno psicologo di persona. Ci ha mai pensato? Che cosa ne pensa?
[#6]
dopo
Utente
Utente
ho letto anche tutte le teorie circa la presenza interiore dell' genitore,adulto ,bambino che interagiscono;quando uno prende il sopravvento sull altro ecc....ma non mi è d'aiuto......ci sono dentro io .......e non so che fare......L'altra Mi manca e basta anche se so che la Moglie è serenità sicurezza dolcezza presenza.Ma quanto puo bastare??Scusate...sono proprio a terra.
[#7]
dopo
Utente
Utente
G.ma Dr.ssa Pileci
penso che uno psicologo di persona si sia utile ma sia troppo tardi.
ieri preso dallo sconforto ho mandato un msg al cell dell'altra e con dolcezza dicendole che comunque era stato tutto bello il periodo passato con Lei ,che comunque Io come persona che per natura alla ricerca delle mille conferme su chi mi ama l'avrei fatta sempre arrabbiare e che lei piena di impegni non li avrebbe ridotti per me ero arrivato alla dolorosa conclusione che era meglio se ognuno andava per la sua strada e di prendersi cura di se stessa ricordandosi di dei nostri momenti belli.
per cui non c' 'e piu tempo e io sono qui a scrivere mentre mi si spezza il CUORE.
Che idiota sono dopo 25 hanni l'ho ritrovata e l'ho ripersa di nuovo.....vi ho disturbato per nulla...e' troppo tardi......e non posso piu tenere ne tutti sulla corda.....ne 1 piede in 2 scarpe......e troppo tardi e mi sa che lo psicologo non serve piu.........vorrei avere la macchina del tempo e tronare indietro a fare non so cosa......MI SPIACE DAVVERO per tutti per Me per mia MOGLIE e per L'ALTRA CHE MI MANCA DAVVERO TANTO
[#8]
dopo
Utente
Utente
io stesso come uomo che ho schemi mentali diversi da una Donna probabilmente faccio anche fatica a capire l'Universo Femminile me ne rendo conto.....l'unica arma che ho è l'AMORE per l'altra e la consapevolezza che la Donna comunque per come l'ha strutturata la natura è piu forte di un Uomo!!!e ne riconosco nella capacita del dare la Vita la Sua Superiorità.......io adesso probabilmente mi sento anche un po sfiduciato e senza energie....
[#9]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
In effetti quelli che Lei sta descrivendo, nell'interazione con questa donna, sono giochi di potere, esattamente come le spiegavo prima.

Tuttavia, a questo punto, un aiuto specialistico potrebbe esserle utile non per far ritornare l'altra donna con cui mi pare di aver capito ha scelto di chiudere, quanto per riprendere in mano la Sua vita e ricominciare a camminare al fianco di sua moglie (se è questo che vuole) con una modalità più funzionale.

Un cordiale saluto,
[#10]
dopo
Utente
Utente
G.ma DrSsa Pileci
Le chiedo un ultima cosa ....confusione per confusione......secondo Lei nonostante tutto una Donna (intendo l'altra ) potrebbe lo stesso riconsiderare un altra opportunita anche se Le ho scritto quel messaggio???intendo di rivedersi o parlarne ??? o lo considererebbe un discorso morto e sepolto ???
grazie per la risposta
Distinti Saluti
[#11]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
Gentile Utente,

è chiaro che ogni persona è unica e prende decisioni sulla base di tanti fattori diversi. L'essere umano è imprevedibile...

Però se Lei nei post precedenti ha descritto questa donna come super-impegnata, costantemente in fuga non solo da Lei, è anche probabile che un ulteriore contatto potrebbe semplicemente darle quel senso di potere che forse questa donna ricerca proprio nelle relazioni (ovvero chi controlla l'altro).

Chiaramente da qui sono ipotesi, io non conosco nè lei che sta scrivendo nè la donna di cui parla e in ogni caso sarebbe davvero difficile dire come potrebbe reagire questa persona.

Che Lei sia molto coinvolto è evidente, ma questa donna da Lei che cosa vuole? è altrettanto innamorata, nonostante la vita piena di impegni? oppure, secondo lei, questa persona cerca altro dalla vostra relazione?
[#12]
dopo
Utente
Utente
G.ma Dr.ssa
I miei amici piu intimi dicono dell'altra che da me cerca un giocattolino da usare quando le serve...io non vorrei crederlo......ma quando x esempio l'altra mi dice......fai le cose che ti senti di fare tanto se io voglio fare una cosa la faccio.....(io rimango un po stupito perche se desidero fare qualcosa la faccio volendo coinvolgere chi AMO),oppure quando mi chiedeva se mi fossi separato da mia moglie mi chiedeva se lo facessi per ME o per Lei e io rispondevo essenzialmente per LEi rispondeva a volte in lacrime NO non devi farlo per ME ma per TE stesso.....o mi diceva prendi piu alla leggera questa cosa fra noi perche i miei impegni ( appunto mi lasciano poco spazio ) perche a livello agonistico in settimana e nei weekend l'altra magari non c'e' ...ma io per come sono fatto desidero una vita di coppia in cui l'altra al mio fianco c'e'.....e non quando ha tempo.....si razionalmente e questo il discorso...ma il CUORE mi chiede altro...sono io che mi inaccpomnisco e devo solo lasciare passare il Tempo ??o sto esagerando e per AMORE ci si sacrifica in tutto??Ma Lei Stesso Dr.ssa mi ha giustamente detto poi quando l'amore passa......alorra devo chiedermi secondo LEI dr.ssa quando l'AMORE passa cosa resta????e questo ???che intendeva un UOMO SOLO ???
[#13]
Dr.ssa Angela Pileci Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 19,6k 494 45
Non ho detto "quando l'amore passa", ma che il periodo dell'innamoramento (che è ben diverso) prima o poi passa e rende le persone più "lucide".
L'innamoramento offusca un po' la visione che abbiamo dell'altro.

Comunque, a mio avviso, considerata la sofferenza di questo momento e soprattutto il fatto che, se vuol tornare con Sua moglie, sarebbe meglio ritornare con Sua moglie con maggior consapevolezza e con nuovi strumenti per gestire una relazione in una maniera migliore rispetto al passato.

Vivere un amore, poi, non significa annullarsi o sacrificarsi, ma neppure vivere in simbiosi con l'altro. Anche su questo sarebbe il caso di riflettere. In fondo ha senso chiudere un matrimonio per il bene di un'altra donna o per se stessi (perchè in quel legame non si sta più bene)? Ritengo, da come la descrive qui, che questa donna sia molto indipendente e forse è proprio questo che maggiormente la colpisce e le permette di essere interessato a lei; tuttavia ci sono tantissimi altri aspetti e ragioni di se stesso che sarebbe opportuno comprendere per poter valutare la situazione e che poi si riversano anche nella vita di coppia.

Un cordiale saluto,
[#14]
dopo
Utente
Utente
grazie di tutto per il momento Dr.ssa Buona serata
Distinti Saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test