Questione dimensioni è diversa sui su social network a carattere sessuale

Ho letto molto i vostri articoli sulla annosa questione delle dimensioni di noi uomini e dico che vi credo in parte, ritenere che non contino? Mi sembra troppo, apro parentesi: io sono un ragazzo sessualmente sfortunato perchè sessualmente trasgressivo ed esuberante ma nato con un pene modesto di 14,5 -15 cm (risicati quando ci arriva e non sempre) e 13,5 cm di circonferenza (quella si discreta) quando i miei amici partivano tutti da almeno un paio di centimetri in più di me sino a 19- 21cm (tendo per natura al sesso di gruppo ed ero sempre la pecora nera cioè il più modesto di tutti ) mi sono ammalato per anni di ansia e depressione ora ho archiviato il problema la mia vita è andata così tanto ammalarsi non serve e forse non è neanche intelligente farlo il tuo sos si perde nell'aria non ti cambia nessuno.
Tornando all'inizio beh voi dite che non contano beh tra me 14,5 cm e uno che ne ha 17 o 19 cm suvvia non trovate che sia più performante nella gamma delle posizioni il secondo a maggior ragione con una patner come oggi spesso accade sia un po' abbondane di dietro? Io peso proprio di si.
E poi c'è una realtà oggi sempre più prevalente quella dei social network sessuali dove uomini comuni di tutte le classi sociali si ritagliano uno spazio fotografico (con certo il membro in prima vista) a volte i loro centimetri indicati e dove secondo una mia ricerca fatta è vero che tutti i cosiddetti superdotati non hanno automaticamente successo ma tutti o quasi tutti gli uomini li presenti che hanno successo sono superdotati, percui giro la palla a voi il mondo del sesso forte si alimenta molto della rete e va verso le superdotazioni questo contraddice la teoria medica delle dimensioni non contano o 14-15 cm = ottimo sesso, certo potrebbe darsi in parte che questo mondo sia drogato dal porno che consuma o che gli stessi mariti scambisti per una omosessualità repressa ammirino abbastanza quelle tipologie di terzi di coppia, fatto sta che CHI LO HA GRANDE per qualsiasi motivo VINCE e si becca i commenti sulla virilità dalle coppie libertine di turno incontrate mentre non c'è nessuno di 14,5 cm con altrettanti risultati che ci sarebbero se le dimensioni come dite voi non contassero affato.
VI PREGO COL TUTTO IL CUORE DOTTORI DI PUBBLICARE QUESTO MIO QUESITO CHE NON E' UNA PROVOCAZIONE MA UNA REALTA' SOCIALE NUOVA INTERESSANTE DA APPROFONDIRE CHE FA MOLTO RIFLETTERE SU QUESTO ARGOMENTO NON SONO PIU' DISMORFOFOBICO E POTETE ANCHE DARMI IN PARTE RAGIONE SENZA TRAUMATIZZARMI. NON RISPONDERMI IN FONDO NON SAREBBE MOLTO ONESTO. GRAZIE, CORDIALI SALUTI
[#1]
Dr.ssa Ernesta Zanotti Psicologo 1
Le consiglio di non passare tempo a consultare fotografie di membri su social network, non è un'attività che può aiutarla in qualche modo a migliorare l'autostima.
A tal proposito non si dimentichi che molte persone utilizzano photoshop o altri programmi di fotoritocco per migliorare i propri "selfie"

Dr.ssa Ernesta Zanotti
Psicologo e Psicoterapeuta a Brescia

[#2]
dopo
Utente
Utente
D.ssa Zanotti grazie del consiglio ma a me interessa solo come vede la questione dal suo punto di vista? Parlo della questione non si preoccupi in questo caso di rasserenarmi perchè con rispetto parlando neanche mi interessa in quanto l'autostima non si inventa da nessuna parte è sufficiente sapere di avere un pene al di sotto della media italiana di 15,5 cm per dire quale uomo può avere una autostima del proprio membro se qualunque misura sia, è al di sotto alla media? Francamente nessuno. Un suo collega parlava qui di misure diverse di piedi di uomini diversi dicendo che nessuno si avvilirebbe di avere un piede più piccolo di un altro ma il piede è fine a sè stesso non è uno strumento sportivo per dare piacere ad un altra persona che ti giudica anche per la dimensione cmi chiedo come si faccia a paragonarli.

Tornando al quesito: perchè l'esposizione di un membro di grande lunghezza (a volte eccessiva) e buon diametro ha successo nel mondo dei social network sessuali?

a) donne e coppie sono convinte che possano fare tutte le posizioni sessuali cosa che con un 14,5 cm non possono fare

b) la donna abbondante dietro necessita di un membro più lungo per essere penetrata non per scelta cosa che con un 14,5 cm non può fare bene

c) la foto di un membro enorme è più estetica e seducente rispetto ad un comune e scontato 14,5 cm

d) la visione di film porno da parte della coppia o della donna o magari il consumo di certe droghe altera l'idea che una dimensione appena sufficiente di 14,5 cm non sia appunto sufficiente per fare dell'ottimo sesso

e) la donna può provare piacere vaginale solo con membri lunghi cosa che 14,5 cm non arriva al punto giusto nel canale.

f) la donna che ha molti rapporti promiscui con uomini dal membro enorme ha la vagina slargata e il ricordo di un emozione forte che 14,5 cm non gli restituirà mai e magari sente poco

g) alla donna piace sentire dolore con un membro di grosse dimensioni cosa che un 14,5 cm non le procurerà mai

h) la donna vuole un membro lungo per provare un piacere diverso da quello del compagno nella media italiana 15,5 cm già addirittura superiore ad un 14,5 cm sotto la media

i) la donna piace sentirsi riempita da un membro con grande circonferenza cosa che un 13,5 cm non può fare altrettanto.

A Lei e a Voi i commenti su queste ipotesi. Grazie.
[#3]
Gentile utente,

da anni ripropone le stesse domande seppur in forme e contenuti diversi.

Se non è soddisfatto, non è necessario continuare, diversamente sarò costretto a considerare questo atteggiamento come spam e abuso del servizio, pertanto il suo account verrà cancellato definitivamente.

Grazie per l'attenzione,
staff@medicitalia.it

Consulto chiuso dallo staff


Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio