Utente 437XXX
Buona sera a tutti voi.. vi scrivo perchè sono in una situazione assurda con la mia ragazza. Da 2 mesi sto con la mia attuale ragazza e fino a pochi giorni fa andava tutto a meraviglia tanto da iniziare a sognare un futuro.. sono innamorato di lei tantissimo e sento sia la persona giusta.. ma un pensieto mi turba.. il ricordo di un amore passato e delle profonde ed intente sensazioni che ho passato... è stato fortissimo perché mai prima di allora avevo provato sensazioni simili.. ma non mi dichiarai mai perchè lei era fidanzata.. col tempo l amore per quella petsona è scomparsa... ma il ricordo di quelle sensazioni mi deturpa la mente... improvvisamente sono cadute le mie certezze... come se mi mancasse quell amore mai vissuto... ma che giuro adesso non provo piu.. sono da 1 settimana ib crisi con la mia ragazza attuale.. e mi manca da morire.. la penso sempre costsntemente.. ma non rirsco a togliermi dalla mente le scorse sensazioni.. cosa devo fare? È come se fossero uniche e ho paura di usare quelle sensazioni come parametro di riferimento per quello che desidero dalla vita... non so cosa fare... non riesco a stare insieme a lei e non rirsco a fare l amore perchè in mente ho quei ricordi fortissimi che ho vissuto.. che devo fare? Sono tra 2 fuochi... voglio la mia ragazza ma non rirsco a scordare le sensazioni passate

[#1] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

ci scrive che ".. da 2 mesi sto con la mia attuale ragazza e fino a pochi giorni fa andava tutto a meraviglia.."

Cosa è successo in grado di dare la stura a una situazione così ingombrante?
insoddisfazione attuale?
paura del legame che si sta instaurando?
idealizzazione del passato legame e relative sensazioni?
che altro?
......?

Un approfondimento psicologico de visu Le permetterà di uscire da una "prigione del ricordo" che Le inibisce la vita attuale.

Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicologa europea, Psicoterapeuta, perfez. in Sessuologia Clinica - Rovereto (TN)
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Buonasera e grazie della risposta... esatto sono imprigionato dalle sensazioni del passato.. e mon riesco a vivermi il presente... io la amo la amo che non posso vivere senza lei.. ma sono bloccato da quelle sensazioni e mon capisco perchè... la persona del passato mi fu vicink nei momenti piu difficili.. e ho provato sensazioni fortissine... uniche.. ma allora perche non vivo il presente?

[#3] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gent.le Ragazzo,
con questa ragazza non c'è stata una relazione quindi tutte le sensazioni che ha provato sono confluite in una rappresentazione ideale e con tale idealizzazione nessuno rapporto reale può reggere il confronto.
La relazione che sta vivendo ora per quanto appagante è calata in contesto reale con tutti i limiti e i condizionamenti che inevitabilmente si possono creare.
Sta a lei scegliere se continuare a vivere dentro una rappresentazione ideale in cui è tutto perfetto ma anche tutto finto, oppure dentro la vita reale dove ci sono imperfezioni ma le emozioni e le esperienze sono vere.
Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Mosciano S.Angelo (TE)
www.psicoterapeuta-pescara.it

[#4] dopo  
Utente 437XXX

Lei ha perfettamente ragione... forse go esaltato notevolmente quel rapporto platonico se così si può dire.. ho scambiato l amore vero per la mia attuale ragazza per un ideale sognato e mai vissuto... ma come posso abbattere questo ideale?

[#5] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Non si tratta di "abbatterlo" ma di riconoscerlo per quello che è: un'idealizzazione appunto.
Inoltre potrebbe provare a chiedersi quale funzione svolge conservare la possibilità di "rifugiarsi" in questo sogno, piuttosto che confrontarsi con i limiti ma anche le opportunità che le offre la vita reale.
Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Mosciano S.Angelo (TE)
www.psicoterapeuta-pescara.it

[#6] dopo  
Utente 437XXX

La ringrazio della risposta... sto annotando cosa provo e i mieo pensieri su di un diario.. mi aiuta a schiarirmi le idee.. solo non so se devo leggere subito dopo o mai.. per ora mi sta aiutando..

[#7] dopo  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012



Bene.


Saluti cordiali.
Carlamaria Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicologa europea, Psicoterapeuta, perfez. in Sessuologia Clinica - Rovereto (TN)
www.webalice.it/centrodipsicologia

[#8] dopo  
Dr.ssa Sabrina Camplone

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
MOSCIANO SANT'ANGELO (TE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Rileggere consente di osservare l'evoluzione di stati d'animo, vissuti e significati che si attribuiscono all'esperienza e aiuta anche a guardarli a distanza. Non c'è una regola, rilegga quando lo desidera.
Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Mosciano S.Angelo (TE)
www.psicoterapeuta-pescara.it