Utente 550XXX
Buongiorno da Alessandro, ho 35 anni.
Vi scrivo per delle informazioni sui "Falsi ricordi".
In varie parti ho letto che i falsi ricordi fanno parte di tutti noi ma avvengono spesso dietro dei traumi.
Ciò che noi ricordiamo, ad esempio dei momenti belli della nostra vita d'infanzia, in adolescenza, con i nostri amori , amici, sensazioni ecc, possono essere distolti in qualche maniera?
Esempio: se io ricordo di una mia amichetta della quale ero innamorato, e la ricordo sul suo balcone che parlava con me, e la ricordo vestita di marrone con i capelli sciolti, il falso ricordo potrebbe aver distolto il mio ricordo di quel momento? Magari al posto di un vestito marrone ne aveva uno rosso ecc.
Ho sentito che i falsi ricordi possono porre delle persone in un posto o momento che in realtà non c'erano. Questo vale sempre dopo un trauma?
I ricordi che ci hanno lasciato un peso sentimentale vivo ancora oggi, essendo importanti, sono per una buona percentuale "sicuri"?
Grazie tante a tutti coloro che vorranno rispondermi.
Buona giornata,
Alessandro

[#1]  
Dr. Alessio Vellucci

20% attività
16% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Caro Alessandro,

Mi sembra di capire che le perplessità che riguardano la presenza di questi "falsi ricordi" siano due, mi corregga se sbaglio: da un lato sembra temere possano essere inattendibili, dall'altro sembra ipotizzare siano testimoni di un possibile evento traumatico.

Non è semplice dare una risposta certa alle sue domande.
In primis perché personalmente non ho chiarezza se sia mosso da semplice curiosità o se stia vivendo uno stato di necessità, e poi perché un consulto on-line pone dei limiti nella possibilità di chiederle maggiori dettagli ed informazioni rispetto l'eventuale presenza di questi "falsi ricordi".

Sarebbe importante conoscere in quali momenti queste memorie si affaccino alla sua coscienza, a quali emozioni si accompagnino, quale sia il vissuto e il significato che lei vi attribuisce, nonché esplorare la sua storia di vita allo scopo di ricostruire una "narrazione" degli eventi più importanti, nella quale sarebbe possibile, ipoteticamente, contestualizzarli.

Spero di aver fatto chiarezza.

Un caro saluto
Dr. Alessio Vellucci
www.psicoterapiautile.it

[#2] dopo  
Utente 550XXX

Buondì e grazie mille per la Sua risposta.
No, la mia è solo una curiosità. Tengo molto ai miei ricordi ed il fatto che possano presentarsi come falsi un po' mi mette in ansia. In passato, alle elementari ad esempio, la mia maestra di italiano tirava i capelli sì, ma ciò non mi impediva di vivere serena la mia vita giacché amavo stare con i miei amici e volevo vedere colei che "amavo". Alle medie alcune mie amiche mi prendevano in giro, ma ciò ugualmente non mi impediva di essere sereno giacché amavo tutto il resto che mi circondava; difatti oggi rimpiango quei momenti, come le prese in giro.
La mia appunto è solo una curiosità in merito a questo argomento molto interessante.
Grazie tante Dr. Vellucci

[#3]  
Dr. Alessio Vellucci

20% attività
16% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Felice di esserle stato di informazione.

Potrà esserle di aiuto, rispetto la sua curiosità, comprendere come nasca nella sua mente il dubbio circa la verità dei suoi ricordi.

Un caro saluto
Dr. Alessio Vellucci
www.psicoterapiautile.it

[#4] dopo  
Utente 550XXX

Grazie ancora. Forse la mia insicurezza? Il mio aver paura che ciò che la mia mente ricorda possa essere falsato?
In merito al discorso psicologico e tecnico dei falsi ricordi volevo chiedere: quando e se presenti, ciò che la nostra mente ricorda è avvenuto con certezza ma sono i particolari a subire piccole modifiche?
Grazie tante...

[#5]  
Dr. Alessio Vellucci

20% attività
16% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2019
Sarebbe importante capire sulla base di quali criteri un ricordo sia falso . La percezione è sempre soggettiva, a meno che non abbiamo prove concrete di possedere un ricordo sbagliato.
Qualora fosse, è sempre prioritario capire che significato ha per noi avere un ricordo inesatto.
Poi, i fattori che possono influenzare il recupero di una memoria nei suoi dettagli sono davvero tanti, ma così tendiamo a procedere a tentoni.

Un caro saluto
Dr. Alessio Vellucci
www.psicoterapiautile.it