Utente 567XXX
Mi frequento con un ragazzo che nella vita ha sempre avuto il potere di avere le donne. Il bello della situazione al quale tutte cadevano ai piedi. Ha sempre avuto un debole per me, mi scriveva sempre, dandomi fastidio anche se era fidanzato. Ero fredda fino a quando non cado io nel circolo di iniziare a rispondergli, perché aveva quel non so che, che mi prendeva. Ha sempre corso molto per me. Non sono mai stata facile da gestire e si è trovato a fare cose che non aveva mai fatto prima per nessuna. Esce da una relazione di quasi 12 anni, con una ragazza con un amore ossessivo nei suoi confronti. Lei minaccia di farsi del male per lui. Io e lui continuiamo a vederci e io sopporto questa situazione, nei limiti. Si dice confuso. Inizio a scappare ma lui torna sempre a cercarmi e non mi lascia andare e ogni volta torno anche io. Sono gelosa a volte troppo e forse questo gli fa rivivere quello che lui ha lasciato, cioè lei. Lui fa tanto per me, ma anche poco. Ed io inizio a starci male tanto per questa situazione e anche se lui lo sa non prende una decisione. Non capisco se è innamorato, anche se lo sento, ma poi penso che una persona innamorata non si comporta così. Non riesco a staccarmi da lui, perché sento che qualcosa c’è. Non capisco che ha lui, il motivo della confusione e perché non capisce che vuole. Che posso fare? E che devo fare? Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Laura Izzi

20% attività
20% attualità
0% socialità
ROSTA (TO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Ne parli con un professionista che la aiuti ad analizzare in profondità la sua situazione. Per come ne parla la confusione regna in entrambi e penso che lei abbia capito bene che qualcosa non vada in questa relazione. Giustamente lei dice che l’amore non porta tutta questa sofferenza.
Saluti
D.ssa Laura Izzi
Torino
Dr. Laura Izzi www.psicologabenesseretorino.it