Utente
Salve,
Sono una ragazza di 18 anni e da 15 giorni ormai mi ossessione il dubbio di poter essere lesbica.
Tutto è nato da aver visto una coppia lesbica in una serie tv non ho provato piacere ne eccitazione ma neanche fastidio o schifo quindi mi è sorto il dubbio se potessi essere lesbica.
Lo stesso dubbio mi era già venuto qualche anno fa ma era scomparso praticamente subito.

Mi sono sempre piaciuti i ragazzi e tutt’ora sono fidanzata da due anni con un ragazzo che amo molto con lui sto davvero bene ma da quando ho questo dubbio non riesco più a godermi a pieno il rapporto con lui perché ad esempio quando facciamo l’amore inizialmente sono eccitata e tutto però poi mi chiedo se ci fosse una donna al suo posto cosa proverei e allora inizio a perdere la voglia e l’eccitazione ed inzio a stare male.

Ormai non riesco più a guardare una donna da quando mi affliggono questi dubbi ogni volte che vedo una ragazza mi interrogo sul fatto se mi piaccia o meno e se vorrei avere qualcosa con lei.

Nella mia testa appaiono continue immagini involontari di donne nude e non capisco se mi eccito o no.

Continuo a cercare su internet conferme per convincermi che non lo so cosi da eliminare questi dubbi che non mi consentono di vivere più tranquillamente.

Nei pochi momenti in cui questi dubbi non mi tormentano mi rendo conto di essere etero e che con una donna non mi ci troverei ma ho paura che ciò sia tutto un modo per auto convincermi che io non sia lesbica.

Vorrei liberarmi da questi dubbi e penso di poterlo fare solo nel momento in cui qualcuno mi conferma che non sono e non sarò omosessuale, so che nessuno può spero se io lo sia ma è quello di cui avrei bisogno per calmare i miei dubbi.

Non voglio essere omosessuale non ho nulla contro gli omosessuali ma ho sempre voluto un marito e dei bambini tanto che ho spesso immaginato di convivere e sposarmi con il mio ragazzo.

ho letto dell’esistenza del doc omosessuale può essere il mio caso?
Mi ci ritrovo nella descrizione del doc.

Tutto ciò può essere dato dal fatto che ho sempre avuto rapporti di amicizia con ragazze che poi mi hanno trattato di merda e dal fatto che io sia molto insicura di me e abbia poca autostima in me a causa del fatto che non mi piaccio fisicamente?

Infatti fino a prima quando mi soffermavo a vedere ragazze particolarmente belle lo facevo per pura invidia nei loro confronti e non ho mai avuto pensieri sessuali verso queste ragazze.

[#1]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Cara Utente,

premesso che da qui non possiamo porre diagnosi nè dare risposte con assoluta certezza, quanto riferisce sembra ascrivibile ad un quadro di natura ansioso-ossessiva.

Lei è fidanzata, sta bene con il suo ragazzo, non è attratta fisicamente da altre ragazze e, anzi, perde l'eccitazione quando il suo dubbio si manifesta.

Tutto fa pensare che si tratti di un pensiero ossessivo che forse scaturisce da quella sensazione di inferiorità che riferisce rispetto a quelle ragazze che ammira, alle quali vorrebbe essere simile.

Ne parli di persona con un nostro collega, eventualmente rivolgendosi allo Spazio Giovani del Consultorio Familiare della sua zona o città.

Un caro saluto,
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
Quindi se mi appaiono nella mente immagini involontarie di donne nude è dovuto al fatto che potrebbe trattarsi di un’ossessione? Perché davvero prima non ho mai guardato le ragazze in ambito sessuale ma ora è come se qualcuno facesse apparire nella mia mente immagini di donne che io non voglio ma non riesco ad eliminare e scacciarle dalla mia mente. Ho quasi paura di guardare una ragazza ora perché ne momento in cui lo faccio mi appaiono nella testa queste immagini che io non voglio e dalla quale vorrei solo liberarmi.

[#3]  
Dr.ssa Flavia Massaro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2010
Pensieri e immagini che invadono la mente senza che la persona riesca a scacciarle sono solitamente ossessioni.
Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
www.serviziodipsicologia.it

[#4] dopo  
Utente
So che la soluzione migliore sarebbe consultare un professionista ed iniziare una terapia. Ma mi potrebbe consigliare nel frattempo un modo per diminuire questi pensieri perché non riesco più a vivere la mi vita serenamente e vorrei eliminarli prima possibile. Oggi ho rispetto ad ieri che sono stata davvero male va un po’ meglio perché ho cercato di tenermi impegnata e ad a evitare questi pensieri ma puntualmente si ripresentano.