Sono io o è il mio disturbo?

Buona sera a tutti.
Da un pó di tempo mi chiedo se sia il o il mio disturbo a volere determinate cose.
Ad esempio, ultimamente sto approfondendo alcuni argomenti, ma penso che non sia io a volerli ma penso che sia il mio disturbo a volerlo! Penso questo perché quando ero bambino studiare non mi interessava e non avevo il disturbo, da quando ho il disturbo sembra che mi interessi.
Volevo chiedere a voi specialisti un parere.
Inoltre memorizzo tutto come se fosse una poesia, qualsiasi video che guardo di letteratura il che mi tocca riguardarlo più volte riscrivere più volte quello che dice per imparare parola per parola.
È straziante poiché non assorbo nulla in questo modo.
Consigli?
[#1]
Dr. Jonathan Lisci Psicologo 1
Buongiorno

Quando parla di disturbo ne parla perché ha già ricevuto una diagnosi in passato?
I comportamenti da lei riferiti, sembrerebbero compatibili con una sintomatologia di tipo ossessivo.

La invito comunque a richiedere un consulto per valutare insieme ad uno specialista la suddetta sintomatologia e considerare l'eventualità di un percorso psicoterapico

Cordialmente

Dr. Jonathan Lisci

Psicologo Psicoterapeuta

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio