Utente 393XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni con problemi di attacchi di panico e ansia, da circa un anno soffro di astrafobia??
O paura del forte vento a causa di un evento successo circa un annetto fa quando una tromba d'aria colpi il mio Paese, con conseguenze non gravissime.
ricordo particolarmente la reazione di mia madre e mio fratello quando si abbracciarono credendo di stare per morire, non so cosa mi abbia scosso davvero ma appena sento che ci sarà una nuova perturbazione mi tremano le gambe e non riesco a respirare, il mio medico base mi ha prescritto un'ansiolitico, ma onestamente non voglio passare il resto della mia vita dipendente da questo farmaco , vorrei vivere tranquillo, non voglio che un po' di vento o un temporale condizionino la mia vita.
Purtroppo data la mia brutta situazione economica a casa non posso permettermi di pagare un professionista, e le Asl qui da me non sono per niente gestite bene, per fare un colloquio gratis dovrei aspettare a luglio, chiedo a voi se ci fosse qualche soluzione per affrontare questo problema

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Buonasera, aggiorno il mio stato di salute mentale. Non ho ancora trovato uno specialista che mi sappia aiutare perché nel mio paese le visite le fanno a luglio e non posso aspettare così tanto, prendo ansiolin prima di andare a letto una volta al giorno 10 gocce per esattezza! Il mio stato morale e mentale è completamente a terra , non riesco a trovare una speranza o un foro d'uscita! i miei famigliari non mi aiutano sottovalutando la situazione, non ho un lavoro come posso pagare un dottore? Ultimamente sto avendo pensieri suicidi e non voglio più farlo!! Come posso dosare il farmaco in modo tale che non faccia errori? Avrei bisogno di uno più potente? Saluti