Bambino aggressivo

Salve.

Sono la zia di un bimbo di 8 anni intelligente ma ultimamente si comporta male.
Le spiego.
Dedichiamo molte attenzioni a sto bimbo da sempre sia io che nonni e mamma.
Il padre è poco presente perche separati ma finora nessun problema particolare.
Buoni voti a scuola, molti amici.
È solo molto vivace, lo intratteniamo continuamente con giochi e letture non sta mai solo a giocare.
Ultimi mesi picchia e insulta con parolacce e minacce tutti noi ogni volta gli diciamo un no o facciamo un rimprovero.
Oggi voleva un gioco e la mamma gli ha detto che non poteva comprarlo perche non puo comprare tutti i giorni.
Lo accontentiamo sempre (fa moto tennis è pieno di giochi).
Lui ha iniziato a insistere finche l ha picchiata con calci morsi e pugni e insulti.
Crisi durata mezzora.
Non si ferma sia che gli si dice no con le buone o dando una sculacciata.
Anzi se proviamo a dare sculacciata diventa ancora piu violento.
Ha fatto lo stesso con me l altro giorno.
Per dispetto mi ha spento pc e gli ho detto solo "no non sifa".
Lui mi ha picchiata.
Facosi siaper un no sia quando gli si fa un rimprovero.
Ad esempio per fare i compiti.

Fa molto male.

Come si puo fare?
[#1]
Dr.ssa Silvia Greco Psicologo 135 2 9
Gentilissima Utente,
a volte i bambini che hanno vissuto la separazione dei propri genitori, tendono a sviluppare col passare del tempo un mancato controllo degli impulsi causato dalla presenza di rabbia. Dire si non è la risposta giusta. Ed un atteggiamento permissivo contribuisce alla costruzione di una personalità dominante.
I bimbi che hanno vissuto un trauma in periodo infantile, sono caratterizzati da vulnerabilità e fragilità emotiva che devono imparare a controllare.
Pertanto la invito a rivolgersi ad una collega, specializzata in ambito infantile, per iniziare un percorso con il piccolo.
Cordiali Saluti.

Dr.ssa Silvia Greco,
Psicologa Clinica e della Salute.

Dr.ssa Silvia Greco,
Psicologa Clinica e della Salute

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie gentile dottoressa.
È vero abbiamo detto troppe volte di sì, forse per colmare la mancanza affettiva del padre ed ora sta diventando molto aggressivo ed incontrollato.
Consiglierò a mia sorella di fargli fare un percorso.
Cordiali saluti
[#3]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,4k 186 26
Gentile Signora, mi permetto di aggiungere un particolare che può sembrare fuori tema, ma che , invece, può essere un elemento favorente i comportamenti iperattivi e aggressivi che spesso sfugge: mi farebbe piacere sapere come dorme il bambino. E' tranquillo e respira silenziosamente o si agita, russa o ha comunque un respiro rumoroso?
Le suggerisco di leggere l'articolo che si are con il link qui sotto. Se riconosce il bambino nelle problematiche descritte, se crede mi faccia sapere.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/medicina-del-sonno/2440-calci-testate-capriole-e-agitazione-nel-sonno-il-bambino-cavallo.html

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore
Le confermo che il bimbo "respira male" la notte fin da piccolo...russa va in apnea e si muove molto, come se avesse sempre il naso tappato. Aveva fatto "i fumi" da piccolo poi hanno lasciato perdere dicendo che ancora non era necessario l intervento. Non pensavo potesse esserci un collegamento.
[#5]
Dr. Edoardo Bernkopf Dentista, Gnatologo, Esperto in medicina del sonno 5,4k 186 26
Ci pensi. Nel mio sito internet, alla pagina "Casi significativi" - Apnea nel Sonno, trova alcuni casi forse simili: se si ritrova nella problematica esposta, eventualmente mi faccia sapere: forse il suo bambino, piuttosto che di medicine, ha bisogno di dormire tranquillo.
La diagnosi più sicura si ottiene con la Polisonnografia o con il Monitoraggio Cardiorespiratorio (il più impiegato) , un esame che comporta l’applicazione di sensori che registrano vari parametri durante la notte: numero e gravità delle apnee, tempo di russa mento , attività cardiaca ecc. Non è facilissimo da effettuarsi nel pubblico, ma ormai , privatamente, a domicilio, ha una costo relativamente abbordabile , attorno ai 160 euro. Può essere richiesto a cura del medico che la prende in cura, (neurologo, pneumologo, ma anche dentista esperto in problemi del sonno).
Veda anche gli articoli linkati qui sotto. Nel caso, li giri al suo Pediatra e si consigli con lui.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1400-adenotonsillectomia-bambino.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-naso-volte-causa-sta-bocca.html

Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Gentile zia,

come vede già porre una diagnosi - cosa impossibile online - è problematico.
Un bambino, una persona,
è un mix di fisico e psichico reciprocamente interagenti.

Suo nipote è un bambino che semplicemente non sopporta la frustrazione perchè non gli è mai stato proposto? e dunque la vive come inutile e castrante?
Oppure è un bambino che dorme male e che dunque di conseguenza è poco tollerante delle frustrazioni?

Ritengo buona regola cominciare dal più semplice e meno invasivo e medicalizzante per il bambino;
dove spesso ciò corrisponde a modificare i comportamenti dell'adulto nei suoi confronti per un tempo di almeno tre mesi.
In ciò un/a Collega perfezionata in psicologia dell'età evolutiva potrà esserVi di grande aiuto.
Se sarà necessario,
in area medica potrete trovare supporto, dopo aver sentito il parere del Pediatra.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite dottoressa. Al momento la madre ha contattato un esperto ... Vedremo come si evolve.
[#8]
Dr. Carla Maria Brunialti Psicologo, Psicoterapeuta, Sessuologo 14,3k 446 103
Approfondire è sempre importante.
Se ritiene, ci tenga al corrente.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti

Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio