Utente
Buongiorno, innanzitutto voglio ringraziare i medici che aiutano noi persone online.

Allora, qualche anno fa, purtroppo, ho sofferto di anoressia...soprattutto per via di alcune complicanze in famiglia e a scuola...però nè ho mai provato a vomitare né ho mai fatto digiuni totali, semplicemente mangiavo di tutto ma pochissimo...infatti arrivai a pensare 39 chili!
Decisi di prendere in mano la mia vita e ora sono arrivata a pesare 56 chili, quindi il mio normopeso...il problema è che da giorni ho un'ansia assurda, visto che il coronavirus prende anche il cuore, ho paura che il mio sia danneggiato a causa degli anni della mia anoressia...

[#1]  
Dr.ssa Silvia  Greco

28% attività
8% attualità
16% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2020
Carissima Utente
prima di tutto ci tengo a congratularmi con lei per la sua forza di volontà. Prendendo in mano le redini della sua vita ha dimostrato di essere una Donna caparbia e tenace.
Considerando che uno stato di malnutrizione portato avanti per molto tempo ha conseguenze negative sul fisico del soggetto, le sue preoccupazioni sono più che comprensibili e giustificabili.
Il covid-19 è una sindrome respiratoria acuta causata appunto dalla presenza di un virus non ancora del tutto conosciuto. Tale sindrome può andare dalla forma lieve simile ad un semplice raffreddore alle forme più gravi colpendo svariati organi del corpo quali polmoni, reni e cuori. E' da dire però che spesso le condizioni critiche colpiscono soggetti che hanno già patologie in atto (sia acute sia croniche).
Sono certa che avrà fatto degli esami per accertare il suo stato di salute sia prima sia dopo il periodo negativo che ha attraversato. E se è tutto nella norma stia tranquilla, perchè nonostante quello che ha attraversato, il suo cuore non è a rischio.
Questa preoccupazione non è legata ad un pericolo reale ed effettivo, ma è legato ad un pensiero ansioso. Se avesse dei problemi al cuore se ne sarebbe già accorta...non crede?
Se la aiuta a farla stare più tranquilla si faccia prescrivere dal suo Medico integratori rilassanti per alleviare il suo stato d'ansia. Faccia dei respiri profondi e ripeta "và tutto bene, anche il mio cuore sta bene".
Purtroppo può succedere di avere ansia, paure e preoccupazioni. Per questo è importante tenerli a bada, per non permettere che facciano interferenza nella vita di tutti i giorni.
Ci aggiorni se vuole.
Cordiali Saluti.

Dr.ssa Silvia Greco,
Psicologa Clinica e della Salute.
Dr.ssa Silvia Greco,
Psicologa Clinica e della Salute

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua cordiale risposta!
Cercherò di rilassarmi il più possibile!