Utente
Buon giorno a tutti dottori.

Sono qui per raccontarvi la mia situazione.

Sono un uomo di 35 anni sono sposato ed ho due figli bellissimi che amo più di me stesso e più di ogni altra cosa.

Fino a qualche anno fa ero sicuro del mio orientamento sessuale ma poi una volta vidi un ragazzo in palestra e provai curiosità.
Da li in poi ho avuto tante fantasie omosessuali mi sono anche masturbato pensando a uomini con orgasmi intensi.
In tutta la mia vita ho sempre avuto fantasie su donne e le ho sempre desiderate fortemente sin da piccolo.
Smaniavo per avere rapporti sessuali con loro.
Anzi mi sono sempre masturbato su donne ed avevo orgasmi intensi.
Ho avuto molte donne con le quali il sesso è stato appagante.
Ora è come se questa pulsione si sia spostata verso gli uomini ma non sempre è così.
Periodi più e periodi di meno.
Spesso faccio sogni erotici con donne ogni volta diverse.
Come dicevo sono sposato e con mia moglie ho rapporti che variano da 1 volta a settimana a 2 alla settimana.
Ora mi sento confuso perchè 2 anni fa conobbi una ragazza della quale mi sono innamorato ed è iniziata una relazione extraconiugale che ha portato tanta sofferenza a me e nella mia famiglia.
Ora che la situazione è diventata ingestibile e dopo tanta sofferenza da parte di mia moglie e dei miei figli, sono crollato.
Credo che anche l'amore per questa ragazza sia scemato.
Il punto è che credo che le mie storie sentimentali non vadano avanti perchè sono io il problema.

Vi chiedo di analizzare questa situazione spinosa ed ingarbugliata e se possibile fare chiarezza sul fatto che da qualche anno a questa parte credo di avere attrazione anche per gli uomini e se questo non fa andare avanti le mie storie sentimentali in primis il mio matrimonio.

Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Armando De Vincentiis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
[#2] dopo  
Utente
Buon giorno dottore grazie per la risposta.
Vado in psicoanalisi da tempo ormai.
Ho parlato al mio psicoterapeuta di questa preoccupazione. Ovvero di poter essere omosessuale o bisessuale. Mi ha risposto che secondo la sua analisi non sono omosessuale. Questo mi tranquillizza ma relativamente.
Provo a vedere video a contenuto omosessuale ma non provo eccitazione.
Però se mi masturbo con fantasie omosessuali riesco a raggiungere l'orgasmo. La cosa strana che da ragazzino fino a quando non sono arrivato in età adulta non mi capitava di fantasticare su contenuti omosessuali.
Quindi mi chiedo come mai si sia sviluppata questa fantasia?
Mi innamoravo di donne e fantasticavo esclusivamente su di loro. Ho avuto tantissime donne con tante storie di sesso molto appaganti. La mia unica difficoltà è che non riesco a far durare relazioni sentimentali molto a lungo. Mi stanco subito, si scarica subito il sentimento o non va oltre l'innamoramento, poi inizio ad essere insofferente.
Cosa è cambiato?
Il mio orientamento sessuale non è più lo stesso?

[#3] dopo  
Utente
Buon giorno dottori vado sempre alla ricerca di rassicurazioni. Però poi penso un eterosessuale deciso non dovrebbe masturbarsi su uomini, mai.
Se capita di pensare ad un uomo è nella fase dell'orgasmo. Cmq i miei sogni erotici sono con donne anche in adolescenza era cosi anche se erano molto più frequenti e con la presenza di polluzioni notturne. Perché in adolescenza non avevo fantasie omosessuali durante la masturbazione ed ora si?
Inoltre molte volte ho paura a masturbarmi con queste fantasie per paura di provare piacere. Allora davvero è cambiato qualcosa?
Spero che qualche specialista sulla base di studi scientifici e statistici mi saprà dare una risposta.

[#4] dopo  
Utente
Buona sera possibile che nessuno sia in grado di darmi un minimo di spiegazioni?