Utente
Ho 35 anni e ci sono dei ragazzi che mi danno fastidio, mi guardano male e mi chiamano frocio non in modo diretto.
Ho voglia di mettergli le mani addosso ma so già che potrei arrivare a uccidere perché sono esasperato.
Li sto lasciando stare ma dentro ho una rabbia devastante.
Cosa devo fare?

[#1]  
Dr. Gianfranco Fabiano

24% attività
20% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
FRASCATI (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Gentile Utente
Come prima cosa la ringrazio per la sua schiettezza. Ma non le nascondo che ciò che ha scritto è a dir poco preoccupante. Il fatto che devi "ragazzi" con un comportamento infantile le possano far covare dentro tale risentimento da far crescere in lei tanta rabbia, fino al punto di aver paura che questa rabbia se manifestata, possa diventare così esplosiva da poter uccidere, questo è un serio problema.
La sua rabbia in gergo viene definita la più esplosiva e la più incontrollabile, quindi anche la più pericolosa sia per se stesso e per gli altri.
Le suggerisco di rivolgersi il prima possibile ad un centro di salute mentale che le permettano sia con i farmaci che con terapie per la gestione della rabbia a farla stare bene. Per non mettere a rischio ne la sua incolumità ne quella dei ragazzi da lei citati.
Cordialmente
Dr. Gianfranco Fabiano
Specializzando in Psicoterapia Breve strategica
3407617782