Utente
Salve, la storia è un po' lunga ma cercherò di arrivare dritta al punto.
Dal giorno in cui ci siamo messi insieme il mio ragazzo non fa altro che nascondermi i fatti.
Dice una cosa e poi mesi dopo vengo a scoprire che è l'opposto.
L'ultima qualche giorno fa mi ha detto che una delle sue fantasie preferite è fare un threesome con 2 ragazze (quando mi aveva detto l'opposto).
Ogni volta per me è un colpo al cuore perché penso di conoscerlo e invece mi ritrovo affianco una persona diversa ogni giorno.

So che le fantasie sono solo fantasie e la masturbazione solo masturbazione.
Però non riesco a sopportare di sentirmi dire che sono unica e poi guarda altre donne, fissandole letteralmente o che abbia una preferenza su una pornostar in particolare che è il mio esatto opposto.
O ancora mi nasconda dei fatti della sua vita.

Io non so davvero più cosa fare perché credo di essere io quella strana che se la prende troppo facilmente, ma ormai sono mesi e mesi che non dormo più e mi sento abbastanza agitata in sua presenza... Mi sto lentamente spegnendo nonostante lo ami tantissimo.

Aggiungo solo un'ultima cosa, lui mi ha confermato che vorrebbe fare questa cosa, solo che non ha la possibilità.
Io ovviamente non accettando a prescindere un'altra donna nella coppia non so come comportarmi.
Sono sbagliata io?

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

distinguiamo le fantasie dai desideri.
Le prime rappresentano talvolta una innocua spruzzata di pepe nel menage sessuale;
i secondi possono chiedere di trasformarsi in realtà, una realtà che Lei non apprezzerebbe.
Tratteremo solo di questi secondi.

Ci chiede:
"..Sono sbagliata io?.."

Sembrano qui scontrarsi due visioni differenti della sessualità:
la Sua, caratterizzata dalla esclusività della coppia;
quella del Suo ragazzo (per come Lei ce lo descrive, o lo percepisce), sessualmente aperta ad esterni.
Se non c'è spazio di negoziazione, esse risultano incompatibili,
se non a prezzo della rinuncia dell'uno/a a favore dell'altro,
o di una conflittualità perenne,
o delle bugie allo scopo di dissimulare/difendere il proprio punto di vista, inaccettabile per l'altro/a.

Auspico di essere stata chiara,
altrimenti chieda.

Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottoressa è stata chiarissima e la ringrazio enormemente per la risposta prontissima!
Allora in questo caso cosa potrei fare? Cerco di parlargli spiegando che non accetterò mai e poi mai questa cosa? E inoltre come posso fare per accettare anche questa "fantasia" (d'altronde non è proprio una fantasia visto che lui vorrebbe ma non sa come fare)? Nel caso rimanesse davvero solo ed esclusivamente una fantasia come faccio ad accettarla? Mi dispiace darLe disturbo ma non so davvero cosa fare... Mi sento uno schifo...
Mi scusi ancora veramente

[#3]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Quando rileggerà con maggiore tranquillità la mia risposta e ci rifletterà con calma e profondità nonostante la Sua età ancora molto giovane,
allora capirà il motivo per cui non c'è ragione di sentirsi uno schifo, ma unicamente portatrice di una certa visione della coppia.

E capirà anche cosa fare.

I nostri comportamenti infatti nascono dalle nostre riflessioni su una certa tematica,
non dalle indicazioni operative dello/a PSY..

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/