Come uscire dal loop della procrastinazione?

Gentili Psicologi,

Sono una studentessa di 22 anni al primo anno fuoricorso e vorrei esporvi un problema che da qualche anno a questa parte non riesco più a gestire.
Sono sempre stata una procrastinatrice cronica, ma durante la carriera universitaria questo problema si è fatto sempre più grande, fino a diventare ingestibile.
Ad ogni esame mi riprometto di non ripetere gli stessi errori, ma dopo qualche giorno perdo subito la motivazione e passo settimane senza riuscire a studiare, facendo altro o nei giorni più fortunati riesco a studiare giusto qualche pagina ma non abbastanza per andare avanti.
Ogni volta mi ripeto che non mi ridurrò sempre all'ultimo, ma in realtà si ripete sempre lo stesso schema che mi porta a ridurmi a pochi giorni dall'esame avendo studiato poco o niente con un carico di stress e di ansia non indifferente.
Purtroppo, anche il mio metodo di studio non aiuta, essendo molto lenta nell'apprendere concetti e a memorizzare.

Credo che la procrastinazione sia la causa principale del mio essere fuoricorso, in quanto a causa di essa, ho rimandato tantissimi esami.
Fino all'anno scorso cercavo di combattere questo meccanismo presentandomi comunque, seppur molto poco preparata e nonostante aver fatto alcuni esami piuttosto imbarazzanti, per fortuna o per grazia dei professori, sono riuscita a passarli, ma adesso non riesco più a mettere in atto questo meccanismo.
Avrò un esame dopodomani e la situazione è esattamente la stessa, se non peggio.

Studiare per me sta diventando un incubo e non credo di essere più in grado di sostenere questo ritmo, specialmente in un periodo come questo senza più stimoli né valvole di sfogo.
Mi sento del tutto immotivata e senza speranza.

Vorrei mollare tutto, ma non me lo perdonerei mai.


Vi ringrazio in anticipo per qualsiasi consiglio vogliate darmi.
[#1]
Dr.ssa Valeria Mazzilli Psicologo 263 13
Gentile Utente,
innanzitutto le chiedo, com'è andato l'esame che aveva in programma qualche giorno fa, è riuscita a sostenerlo?

Proviamo a fare un passo indietro, lei cosa studia? Le piace quello che fa? E' già proiettata verso una professione che ha a che fare con quello che studia?

Provi a domandarsi questo e se le va ci risponda anche qui

Cordialmente

Dr.ssa Valeria Mazzilli
Psicologa Clinica
Corso Umberto I, 23 Napoli
cel. 3895404108

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa