Preoccupazione per esami radialogici effettuati

Gentili dottori, sono un ragazzo di 27 anni e da un periodo a questa parte sono preoccupato (anche leggendo su internet) degli effetti degli esami radiologici sulla salute, io in particolare ho effettuato:
nel 2011 tac cranio e ortopanoramica
nel 2012 stratigrafia atm
nel 2013 telecranio

Sono abbastanza preoccuapato essendo una persona ipocondriaca, potreste dirmi a cosa vado incontro avendo eseguito tali esami?
Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Raffaello Sutera Radiologo, Senologo, Neuroradiologo 797 24
Gentile utente,
molto spesso vengono poste queste domande, ma la dose utilizzata in ambito medico radiologico è tale che il rischio di tumori radioindotti è minimo, fermo restando che queste indagini (RX, TC) vanno giustificate nel senso che debbono essere realmente utili per lo specialista che li richiede.
Cordialità.

Dr. Raffaello Sutera
Specialista in Radiodiagnostica
www.raffaellosutera.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, quindi posso stare tranquillo? Quante dosi di msv avrò assorbito con questi esami? Il fatto che li ho fatti tutti distanziati di 1 anno circa dovrebbe avermi permesso di smaltire le dosi?
Ho letto che hostess e piloti assorbono in media in un anno 4 msv, con questi esami radiologici dovrei essere al di sotto di questa soglia o no?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test